Click here to download

Giustizia e principio di legalità (Contributo al dibattito sulla giustizia civile nella XIV Legislatura)
Journal Title: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Author/s: Giorgio Costantino 
Year:  2002 Issue: Language: Italian 
Pages:  19 FullText PDF:  83 KB

L’efficienza della giustizia civile è questione che non riguarda tanto la disciplina processuale quanto le prassi operative, in riferimento alle quali appare scarsamente utile la contrapposizione tra modelli generali. La privatizzazione di funzioni proprie dello Stato di diritto e della giurisdizione impone la previsione di strumenti di controllo, con negative conseguenze sulla "ragionevole durata dei processi", ovvero priva del principio di legalità interi settori dell’esperienza giuridica. Il tema delle controversie "minori" implica le questioni del riparto di competenza, delle circoscrizioni giudiziarie, dei rapporti tra sede principale e sedi distaccate, delle riserve di collegialità, in funzione della rivitalizzazione della giurisdizione ordinaria. Si tratta di adeguare gli strumenti processuali alle specifiche esigenze delle controversie, allo stesso modo in cui, a seconda dei diversi bisogni, si utilizza il martello, il cacciavite o la chiave inglese, favorendo "lo scambio di informazioni sulle esperienze giurisprudenziali all’interno della sezione", ai sensi dell’art. 47 quater d.leg. 20 marzo 1998, n. 51, anche mediante i mezzi resi disponibili dalla informatizzazione degli uffici: la preventiva conoscenza dell’effettivo funzionamento del processo ne rende più prevedibile l’esito e realizza un effetto deflattivo. Il che presuppone una valorizzazione della specializzazione, cioè l’assegnazione di funzioni corrispondenti alla professionalità di ciascuno.

Giorgio Costantino, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 4/2002, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content