Clicca qui per scaricare

Short Sea Shipping: spunti di riflessione su alcune problematiche giuridiche e sulla loro incidenza sul piano economico
Titolo Rivista: ECONOMIA E DIRITTO DEL TERZIARIO  
Autori/Curatori: Monica Brignardello 
Anno di pubblicazione:  2004 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  25 Dimensione file:  95 KB

L’articolo intende inquadrare, sotto il profilo giuridico, il fenomeno del trasporto marittimo a corto raggio allo scopo di individuare la normativa applicabile e valutare come essa possa incidere sul piano economico. Tale inquadramento appare complesso in quanto non solo manca un testo normativo che definisca e disciplini il trasporto marittimo a corto raggio, ma anche poiché la dottrina economica ha fornito una pluralità di nozioni, venendo così a mancare un inquadramento univoco. Ciò determina, sul piano giuridico, varie problematiche. Invero, poiché sussistono numerose normative diverse a seconda dell’oggetto del trasporto, della sua regolarità e della sua internazionalità, l’interprete si trova di fronte ad una vasta gamma di fonti. In alcuni casi, come per il trasporto di feederaggio, non risulta chiaro quale normativa venga in rilievo, ma anche quando non esistono dubbi circa la normativa applicabile, la stessa, vuoi per eventuali incertezze interpretative sollevate dal tenore delle disposizioni in essa contenute, vuoi per i vincoli che essa pone, può avere diverse ripercussioni sul piano economico, incidendo sui costi di esercizio di una nave e, conseguentemente, sul costo finale del trasporto e, quindi, sul libero dispiegarsi della concorrenza.


Monica Brignardello, in "ECONOMIA E DIRITTO DEL TERZIARIO " 3/2004, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche