Clicca qui per scaricare

Il marketing mix delle biblioteche
Titolo Rivista: ECONOMIA E DIRITTO DEL TERZIARIO  
Autori/Curatori: Alberto Pezzi, Riccardo Siena 
Anno di pubblicazione:  2004 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  28 Dimensione file:  97 KB

Le biblioteche, dopo aver operato per lunghissimo tempo in un ambiente relativamente stabile, hanno affrontato, negli ultimi anni, un periodo di cambiamenti intensi. L’applicazione dell’information and communication technology e le evoluzione nel settore dell’editoria le hanno costrette a cambiare organizzazione e procedure consolidate da tempo. Ciò ha inevitabilmente reso necessaria la ridefinizione del ruolo che queste importanti agenzie culturali possono svolgere per la collettività. Il marketing è in grado di fornire ai responsabili della gestione delle biblioteche un approccio per governare il cambiamento, utilizzando i bisogni del pubblico come chiave per orientare l’attività. L’applicazione delle tecniche di marketing alle biblioteche è resa più complessa da una pluralità di fattori; le specificità e i vincoli che caratterizzano la loro gestione, il fatto che le biblioteche operano di norma come organizzazioni non profit, e non ultimo dalla diffidenza che gli operatori della cultura talvolta nutrono nei confronti delle tecniche applicate nelle aziende. Questo articolo rappresenta un tentativo di superare questi vincoli, illustrando come le tecniche di marketing possano contribuire a migliorare la gestione delle biblioteche


Alberto Pezzi, Riccardo Siena, in "ECONOMIA E DIRITTO DEL TERZIARIO " 3/2004, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche