Clicca qui per scaricare

Il mondo delle associazioni e la prevenzione delle tossicodipendenze. Una possibile e utile collaborazione
Titolo Rivista: S & P SALUTE E PREVENZIONE 
Autori/Curatori: Pietro Madera 
Anno di pubblicazione:  2005 Fascicolo: 41  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 Dimensione file:  55 KB

Il progetto Arcobaleno nasce nell’ambito dell’associazionismo che opera nella provincia di Verona, nel distretto n.4 dell’ULSS 20. Le Associazioni rappresentano una risorsa importantissima del territorio con cui poter collaborare per fornire un ambiente più attento ai reali bisogni degli adolescenti e dei giovani. Nella fase evolutiva adolescenziale gli educatori, animatori delle associazioni sportive, culturali, parrocchiali, diventano un’importante figura di riferimento per i ragazzi che stanno cercando la propria identità anche al di fuori della famiglia. Numerosi studi dimostrano come l’appartenenza a gruppi formali, religiosi, sportivi, sviluppi nei giovani un sistema di atteggiamenti che si accorda alle norme del sistema istituzionale. I principali obiettivi del Progetto sono stati: la prevenzione dell’uso delle sostanze cosiddette “ricreazionali” e la creazione di una rete di collaborazione tra associazioni, Enti locali e Servizi sanitari per una cultura più capace di rispondere in tempi brevi all’insorgenza del problema tossicodipendenza. Il Progetto è stato strutturato in tre momenti diversi: un corso di formazione rivolto agli educatori sulle sostanze e sulle competenze educativo-relazionali da utilizzare con i ragazzi; l’organizzazione di due-tre serate con i giovani delle Associazioni in cui si è parlato di sostanze ricreazionali, di doping e di competenze sociali all’interno dei gruppi dei pari; incontri con i genitori, in cui si è discusso di tossicodipendenza e di come affrontare questa problematica. La metodologia utilizzata ha previsto un coinvolgimento attivo ed un confronto diretto tra animatori, ragazzi, genitori e operatori. Il progetto è stato attivato in 22 comuni del territorio veronese, coinvolgendo 133 associazioni, 448 educatori, 650 ragazzi e 258 genitori. Questo progetto è stato finanziato dalla Giunta Regionale a valere sul Fondo regionale di intervento per la Lotta alla Droga (triennio 2003/2005 D.G.R. n. 4019 del 30.12.2002).


Pietro Madera, in "S & P SALUTE E PREVENZIONE" 41/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche