Il cambiamento del paradigma organizzativo nel 20° secolo: alcune ripercussioni sulle convinzioni profonde

Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO
Autori/Curatori: Giuseppe Bonazzi
Anno di pubblicazione: 2005 Fascicolo: 100 Lingua: Italiano
Numero pagine: 21 P. Dimensione file: 61 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

In a prevailing autobiographical style the paper expounds the passage from a Tayloristic paradigm in industrial work as fashionable in the sixties and seventies to a new Fordist paradigm in the eighties. Whereas the Tayloristic paradigm led to a post-Taylorist scenario based upon job reskilling, the Fordist paradigm suggests a post-Fordism characterized in the main by deregulation and flexibility. Post-Fordist sociology also involves a squinting view consisting in an implicit 270 Western-centred vision of globalization essentially manifesting itself in some typical developments such as emphasis on trust, organizational rationality and work meaning. The paper closes outlining changes in student communities that reflect the epochal transformation occurred in the working world.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Giuseppe Bonazzi, Il cambiamento del paradigma organizzativo nel 20° secolo: alcune ripercussioni sulle convinzioni profonde in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 100/2005, pp , DOI: