Clicca qui per scaricare

Catastrofe, collasso, decrescita Sguardi sulla fragilità della civiltà
Titolo Rivista: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Autori/Curatori: Marco Deriu 
Anno di pubblicazione:  2008 Fascicolo: 31 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 73-86 Dimensione file:  153 KB

Lo stupore e l’incredulità che i contemporanei mostrano verso le realizzazioni monumentali e scientifiche delle civiltà passate è un sintomo della nostra concezione progressista e lineare della storia. Per molto tempo i crolli delle civiltà passate sono stati visti come eventi unici e misteriosi di difficile comprensione. Ma alcuni recenti studi ci ricordano che per la maggior parte della sua storia evolutiva l’umanità ha vissuto in forme sociali piuttosto semplici. È la realtà delle società complesse che rappresenta un’eccezione da spiegare. Il collasso ecologico e politico di simili società allora non appare più un mistero, ma un problema e una possibilità che interroga anche la nostra civiltà moderna. Osservare l’esperienza delle civiltà passate può dunque permetterci di imparare qualcosa, di ‘pensare’ il collasso e agire con più saggezza per prevenirlo.


Marco Deriu, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 31/2008, pp. 73-86, DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche