Clicca qui per scaricare

Obiettivo 2: Formazione e scuola della magistratura nel contesto europeo
Titolo Rivista: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Autori/Curatori: Raffaele Marino 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 139-148 Dimensione file:  62 KB
DOI:  10.3280/QG2009-002011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Obiettivo 2: Formazione e scuola della magistratura nel contesto europeo - Una formazione moderna e culturalmente aperta è uno degli strumenti fondamentali per garantire alla magistratura un livello professionale adeguato e, conseguentemente, la credibilità di cui ha bisogno. Per questo, nel momento in cui sta per vedere la luce la Scuola della magistratura, è utile uno sguardo alle esperienze dei Paesi a noi vicini. Anzitutto a quella francese, che conosce una fra le più riuscite e originali strutture formative. Ma anche a quelle di altre realtà europee di recente analizzate in una interessante ricerca dell’Institut des Hautes Etudes sur la Justice. Comuni a tutte queste esperienze sono l’applicazione di metodi formativi partecipati e l’attenzione anche a discipline non giuridiche e al rapporto con soggetti esterni alla magistratura.


Raffaele Marino, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 2/2009, pp. 139-148, DOI:10.3280/QG2009-002011

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche