Clicca qui per scaricare

Obiettivo: Istituzioni giudiziarie e magistrati italiani nel processo di allargamento dell'Unione europea
Titolo Rivista: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Autori/Curatori: Luca Perilli 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: 3  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 95-105 Dimensione file:  68 KB
DOI:  10.3280/QG2009-003009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Obiettivo: Istituzioni giudiziarie e magistrati italiani nel processo di allargamento dell'Unione europea - Nel corso degli ultimi cinque anni chi scrive ha avuto l’opportunità di prendere parte a progetti internazionali di forma e natura eterogenee, gestiti o finanziati dalla Commissione europea o dal Consiglio d’Europa in diversi Paesi europei (e in Georgia), alcuni dei quali oggi fanno parte dell’Unione europea mentre altri stanno percorrendo il cammino verso l’accesso1. Questa esperienza mi consente oggi di formulare alcune considerazioni di ordine generale sugli sviluppi della dimensione giuridica europea e sul ruolo che in tale contesto può svolgere la magistratura italiana


Luca Perilli, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 3/2009, pp. 95-105, DOI:10.3280/QG2009-003009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche