Clicca qui per scaricare

Gli effetti della liberalizzazione del trasporto pubblico locale sulle relazioni industriali: Regno Unito e Italia a confronto
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Hamish Mathieson, Roberto Pedersini 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: 122  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  28 P. 337-364 Dimensione file:  196 KB
DOI:  10.3280/GDL2009-122005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gli effetti della liberalizzazione del trasporto pubblico locale sulle relazioni industriali: Regno Unito e Italia a confronto - This article examines the extent to which a number of hypothesised consequences for industrial relations in the context of liberalisation have been realised, such as a strengthening of managerial prerogatives and unilateral actions, the emergence of specific competitive pressures on labour costs, work flexibility and worker protections, the fragmentation of collective bargaining with an emphasis on company-level regulation. The sector selected is local public transport and in particular the bus industry. In the article the ownership structure of the bus industry, its regulatory and labour relations features are discussed in the context of governmentinitiated reforms in the UK and Italy. Evidence from empirical research conducted in both countries will then be presented and discussed in the conclusions.

Key words: Liberalisation, Public services, Local public transport, Industrial relations, United Kingdom, Italy.

Parole chiave: Liberalizzazione, Servizi pubblici, Trasporto pubblico locale, Relazioni industriali, Regno Unito, Italia.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Hamish Mathieson, Roberto Pedersini, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 122/2009, pp. 337-364, DOI:10.3280/GDL2009-122005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche