Click here to download

Obiettivo. Inamovibilità dei magistrati e governo della istituzione giudiziaria. Il trasferimento d'ufficio dei magistrati fra esigenze oragnizzative e principio di inamovibilità
Journal Title: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Author/s: Giampietro Ferri 
Year:  2009 Issue: Language: Italian 
Pages:  21 Pg. 61-81 FullText PDF:  105 KB
DOI:  10.3280/QG2009-004006
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


1. La legge n. 321 del 1991 e l’assegnazione d’ufficio dei magistrati per la copertura delle sedi «vacanti»

2. Il trasferimento d’ufficio dei magistrati previsto dalla legge n. 133 del 1998 per la copertura delle sedi «disagiate»

3. Le novità introdotte dalla legge n. 181 del 2008: l’abolizione dell’assegnazione d’ufficio prevista dalla legge n. 321 del 1991 e la modifica dei criteri di identificazione delle sedi «disagiate»

4. (segue) I benefici per i magistrati e il trasferimento d’ufficio nelle sedi «a copertura immediata» / 5. (segue) Il problema della sua compatibilità con l’art. 107, comma 1, Costituzione

6. Considerazioni conclusive.

Giampietro Ferri, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 4/2009, pp. 61-81, DOI:10.3280/QG2009-004006

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content