Clicca qui per scaricare

Ridurre la popolazione carceraria è un dovere giuridico (leggendo Three Judges Court California, 8 aprile 2009)
Titolo Rivista: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Autori/Curatori: Giovanni Salvi 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: 5  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  29 P. 122-150 Dimensione file:  327 KB
DOI:  10.3280/QG2009-005009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Ridurre la popolazione carceraria è un dovere giuridico (leggendo Three Judges Court California, 8 aprile 2009) - Il fatto non è di poco conto: all’esito di un lungo e complesso procedimento una Corte - e, dunque, un giudice- ha ordinato al governatore della California di ridurre di 40.000 unità entro due anni la popolazione carceraria dello Stato, portando il sistema penitenziario al 137,5% della sua capacità di progetto. La tentazione di stabilire parallelismi con la situazione italiana è forte, tanto più che la decisione è stata emessa negli stessi giorni in cui la Corte europea dei diritti dell’uomo condannava l’Italia a risarcire un detenuto, per averlo privato dello spazio minimo, necessario per scontare la pena in condizioni dignitose. Le differenze di contesto sono tali e tante da sconsigliare un approccio di tal genere, ma vanno colte, invece, molte suggestioni sul ruolo della giurisdizione nel sistema statunitense (e non solo lì) e sulla rilevanza che in esso gioca la tutela dei diritti costituzionali.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Giovanni Salvi, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 5/2009, pp. 122-150, DOI:10.3280/QG2009-005009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche