Clicca qui per scaricare

Dal sintomo al significato. La relazione terapeutica nella fenomenologia clinica
Titolo Rivista: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Autori/Curatori: Gaia Piccinini, Federica Gardini 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 38 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 93-104 Dimensione file:  530 KB
DOI:  10.3280/LAS2010-038008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il significato e il valore del termine cura vengono qui indagati dal punto di vista di un’importante scuola di pensiero contemporanea, quella della fenomenologia antropologica applicata alla relazione clinica. Questo orientamento, che ha avuto inizio con il medico e filosofo Viktor von Weizsäcker (1886-1957), ha dato vita a nuovi modi di intendere e praticare la cura in ambito medico, tra cui quello del Medical Humanismus. L’approccio fenomenologico alla relazione clinica fa della categoria della comprensione più di quella della spiegazione; della nozione di significato più di quelle di segno o sintomo, gli strumenti interpretativi privilegiati per vivere e condurre la relazione tra medico e paziente. Il percorso di cura davvero efficace e mirato è dunque inteso come quello di un medico la cui ars sia dedita a restaurare e ricomporre l’integrità emotiva e assiologica della persona malata, aiutandola a reinterpretare il proprio universo esistenziale, drammaticamente sovvertito per priorità, caratteristiche e potenzialità dall’avvento del patico.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Gaia Piccinini, Federica Gardini, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 38/2010, pp. 93-104, DOI:10.3280/LAS2010-038008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche