Clicca qui per scaricare

L'innovazione tecnologica nella concorrenza fra strada e rotaia: l'evoluzione delle automotrici leggere in Italia e il ruolo di Alberto Laviosa (1922-1932)
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Fabio Berio 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 128 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  38 P. 273-310 Dimensione file:  756 KB
DOI:  10.3280/SS2010-128003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio analizza uno degli effetti principali che la concorrenza fra strada e rotaia ebbe sulle potenzialità innovative del settore ferroviario nei primi decenni del Novecento, considerando il percorso che condusse alla nascita delle automotrici leggere con motore a combustione interna (le cosiddette "littorine") e il ruolo giocato in questo contesto da Alberto Laviosa, imprenditore e inventore che lavorò a diversi progetti volti a ibridare il trasporto stradale con quello ferroviario. La diffusione delle littorine fu sostanzialmente il frutto dell’incontro fra due paradigmi energetici, quello discendente basato sul vapore e quello ascendente basato sul petrolio, paradigmi che contenevano al loro interno non solo tecniche, ma interi universi culturali. La ricerca assume dunque una fisionomia articolata, in cui le trasformazioni più puramente tecnologiche vengono esaminate attraverso il filtro della relazione che intrattengono con un più ampio contesto economico, politico e sociale.


Keywords: Storia dei trasporti, innovazione tecnologica, automotrici, Laviosa, strada, ferrovia.

Fabio Berio, in "SOCIETÀ E STORIA " 128/2010, pp. 273-310, DOI:10.3280/SS2010-128003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche