Il tasso di rendimento dell'istruzione: l'approccio growth mixed model

Titolo Rivista: QUADERNI DI ECONOMIA DEL LAVORO
Autori/Curatori: Stefano Verzillo
Anno di pubblicazione: 2010 Fascicolo: 92 Lingua: Italiano
Numero pagine: 19 P. 63-81 Dimensione file: 478 KB
DOI: 10.3280/QUA2010-092005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La stima empirica del ritorno dell’istruzione sul reddito si pone come uno strumento utile alla valutazione dell’efficienza esterna dell’istruzione superiore. Il presente lavoro introduce un nuovo approccio metodologico alla stima dei tassi di ritorno dell’istruzione sul reddito. Si propone un modello di crescita ad effetti casuali (growth mixed model) per stimare in un’ottica sia di tipo cross-section che longitudinale il tasso di ritorno dell’istruzione sul reddito. Tale approccio integra sia il problema di autoselezione dovuto alla selezione non-casuale del campione di percettori di reddito sia il bias dovuto all’endogeneità dell’istruzione, attraverso i noti metodi del "Propensity Score" e dell’approccio "Two-Stage" di Heckman. L’applicazione empirica del modello proposto è rivolta alla stima dei differenziali di reddito tra differenti livelli educazionali per i laureati di una Università milanese nel periodo 2003-2005, attraverso l’utilizzo di una base dati di natura amministrativa, ricavata dall’integrazione degli archivi universitari, da quelli provinciali/nazionali inerenti il mercato lavorativo lombardo e i redditi dichiarati.

Stefano Verzillo, Il tasso di rendimento dell'istruzione: l'approccio growth mixed model in "QUADERNI DI ECONOMIA DEL LAVORO" 92/2010, pp 63-81, DOI: 10.3280/QUA2010-092005