Amore e benessere soggettivo: una ricerca esplorativa

Titolo Rivista: PSICOLOGIA DELLA SALUTE
Autori/Curatori: Fulvia Ortalda, Clapetto Sara Canale
Anno di pubblicazione: 2010 Fascicolo: 2 Lingua: English
Numero pagine: 14 P. 59-72 Dimensione file: 584 KB
DOI: 10.3280/PDS2010-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La presente ricerca si propone di indagare in modo esplorativo la relazione tra amore e percezione di benessere soggettivo. In particolare analizza la relazione tra benessere soggettivo e tipi di amore, con riferimento alla classificazione di J. A. Lee, secondo la quale esistono sei tipi ideali d’amore: ludico, erotico, solidale, maniacale, pragmatico, puro. Il campione è composto da 156 soggetti di età compresa fra i 20 ed i 30 anni, in possesso del titolo di scuola superiore e prevede una suddivisione equilibrata dei generi. Ai soggetti è stato sottoposto un questionario composto da tre parti: la prima indaga il benessere soggettivo, la seconda le caratteristiche dell’amore e la terza i tipi d’amore. I risultati mostrano come questi ultimi determinano un diverso grado di percezione del benessere soggettivo. I tipi di amore che richiamano idee persistenti, quali il sesso nell’amore erotico, e il partner nell’amore maniacale, risultano più intensi e accompagnati dal sentimento della gelosia. L’amore erotico si accompagna alla percezione di un miglior benessere soggettivo, mentre l’amore maniacale segue la direzione inversa. I risultati sottolineano l’importanza dell’amore solidale. L’amore pragmatico è risultato il più duraturo. L’amore puro e l’amore ludico, che completano la classificazione di Lee, caratterizzano maggiormente il sentimento dichiarato dai maschi intervistati, mentre l’amore maniacale caratterizza maggiormente il sentimento dichiarato dalle femmine intervistate. Le femmine dichiarano un amore mediamente più intenso di quello dei maschi. La parte conclusiva del lavoro contiene una prima analisi esplorativa volta a migliorare le caratteristiche psicometriche delle scale relative ai differenti tipi di amore. Lo studio della relazione tra tipi di amore e benessere percepito può avere utili applicazioni nell’ambito della terapia di coppia.

  • Love Styles in Couple Relationships: A Literature Review Rosalba Raffagnino, Luisa Puddu, in Open Journal of Social Sciences /2018 pp.307
    DOI: 10.4236/jss.2018.612027

Fulvia Ortalda, Clapetto Sara Canale, Amore e benessere soggettivo: una ricerca esplorativa in "PSICOLOGIA DELLA SALUTE" 2/2010, pp 59-72, DOI: 10.3280/PDS2010-002005