Clicca qui per scaricare

Prevedere la domanda di lavoro e di formazione. Il caso delle professioni sociali
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO  
Autori/Curatori: Adriana Luciano, Roberto Di Monaco 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 120 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  34 P. 105-138 Dimensione file:  1610 KB
DOI:  10.3280/SL2010-120006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’analisi dei fabbisogni di competenze degli occupati ha attratto grandi investimenti per realizzare ad hoc ricerche professionali a livello e professionale, così come sono carenti modelli condivisi a livello nazionale. Al fine di contribuire a definire modelli standardizzati, gli autori suggeriscono l’uso di dati amministrativi, per quanto possibile in modo da rendere le analisi più affidabili e meno costose. Inoltre, essi forniscono un modello di analisi per misurare il divario di competenze professionali sulla base del quadro europeo delle qualifiche. Il modello è stato sperimentato sui lavoratori sociali della regione Piemonte, sottoponendo un questionario ad un campione di circa 500 professionisti e manager impiegati nel settore dei servizi sociali locali. È emersa una rappresentazione delle professioni e delle esigenze di formazione che mette in evidenza la divergenza tra l’attuale orientamento delle politiche sociali verso una maggiore integrazione e cooperazione locale e le competenze professionali principalmente focalizzate sul rapporto con gli utenti. I predetti risultati sottolineano la necessità di realizzare processi di training on the job di concerto con le modifiche organizzative che risultano più coerenti con le attuali politiche.


Keywords: Professioni sociali, competenze, fabbisogni formativi



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Adriana Luciano, Roberto Di Monaco, in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 120/2010, pp. 105-138, DOI:10.3280/SL2010-120006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche