Il genere in psicologia sociale: questioni epistemologiche e metodologiche

Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’
Autori/Curatori: Bruno Mazzara, Lorenzo Montali
Anno di pubblicazione: 2010 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 9 P. 21-29 Dimensione file: 440 KB
DOI: 10.3280/PSC2010-002003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Nella ricerca sul genere, la proposta di una prospettiva teorica innovativa - centrata sulla critica al riduzionismo biologista e all’essenzialismo - si è accompagnata a una riflessione critica sull’approccio cognitivo <i>mainstream</i> e sulla sua caratterizzazione di genere, il <i>malestream</i>. Tale riflessione viene discussa nell’articolo in relazione a temi epistemologici - il realismo e la svolta linguistica - e metodologici, relativi al confronto tra metodi qualitativi e quantitativi. Dall’analisi emerge come alcune delle questioni poste, in particolare dalla psicologia femminista, quali la soggettività del ricercatore, il ruolo del contesto, il tema del potere nelle relazioni ricercatori-ricercati, costituiscano dimensioni problematiche tuttora rilevanti per chi fa ricerca psicosociale.

Bruno Mazzara, Lorenzo Montali, Il genere in psicologia sociale: questioni epistemologiche e metodologiche in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 2/2010, pp 21-29, DOI: 10.3280/PSC2010-002003