Campagne abitate e progetto urbanistico: il caso di Jesi

Titolo Rivista: ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI
Autori/Curatori: G. Bertrando Bonfantini
Anno di pubblicazione: 2010 Fascicolo: 97-98 Lingua: Italiano
Numero pagine: 12 P. 90-101 Dimensione file: 283 KB
DOI: 10.3280/ASUR2010-097007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Gli spazi investiti da pratiche "rurbane" conoscono una stagione di particolare interesse critico. Nella prima parte di questo scritto si avanzano alcuni argomenti circa il carattere irriducibilmente plurale che il tema sembra rivelare. La seconda parte ha carattere monografico e osserva la campagna abitata attraverso il caso offerto dal nuovo piano urbanistico di Jesi (Ancona). Nel paragrafo conclusivo si sottolineano alcuni aspetti della più generale rilevanza e attualità del tema e del caso in relazione ai problemi posti dal "progetto di territorio" contemporaneo.

G. Bertrando Bonfantini, Campagne abitate e progetto urbanistico: il caso di Jesi in "ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI" 97-98/2010, pp 90-101, DOI: 10.3280/ASUR2010-097007