Comunità virtuali di marca e innovazione di prodotto: un modello di classificazione degli user basato su analisi testuale

Titolo Rivista: MERCATI E COMPETITIVITÀ
Autori/Curatori: Stefano Bordoni, Gianluca Marchi
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 19 P. 53-71 Dimensione file: 964 KB
DOI: 10.3280/MC2011-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il paper analizza la conoscenza del prodotto come fattore di classificazione e selezione dei membri più innovatori nelle comunità virtuali di marca. Con un approccio multi-metodo, il lavoro, che ha come ambito applicativo il blog Ducati Hypermotard, analizza i contenuti e i temi ricorrenti nei messaggi degli user e la loro distribuzione in relazione al grado di potenziale collaborativo del consumatore. La possibilità di stabilire un legame tra conoscenza dello user, linguaggio utilizzato e grado di innovatività dello user è confermata. Infine, è proposto un modello per la classificazione di testi postati sul blog in grado di assegnare automaticamente il profilo di <i>lead userness</i> del mittente e di selezionare i commenti degli utenti più competenti in termini di prodotto e più innovativi.

Stefano Bordoni, Gianluca Marchi, Comunità virtuali di marca e innovazione di prodotto: un modello di classificazione degli user basato su analisi testuale in "MERCATI E COMPETITIVITÀ" 1/2011, pp 53-71, DOI: 10.3280/MC2011-001004