Il furto degli astici: fra responsabilità e co-scienza

Titolo Rivista: RIVISTA ITALIANA DI GRUPPOANALISI
Autori/Curatori: Marisa Faioni
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 14 P. 115-128 Dimensione file: 517 KB
DOI: 10.3280/RIG2011-001008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’autore, attraverso la storia giudiziale di un’imputata minorenne, riflette e confronta due diverse prospettive di approccio alla realtà umana: quella giuridica e quella psicoanalitica. L’ascolto psicologico, in particolare gruppoanalitico, focalizzando l’importanza degli intenzionamenti ambientali nel determinare la capacità dell’agire responsabile, apre lo spazio, al paziente, per una comprensione ricostruttiva e ri-fondativa del soggetto. Le norme, allora, riflettono consapevolezza di sé e degli altri; segnate da una possibilità di scelta permettono l’assunzione di responsabilità, e il godimento di un proprio diritto che costituisce l’irrinunciabile premessa a una, sia pure relativa, possibilità di libertà.

Marisa Faioni, Il furto degli astici: fra responsabilità e co-scienza in "RIVISTA ITALIANA DI GRUPPOANALISI" 1/2011, pp 115-128, DOI: 10.3280/RIG2011-001008