Clicca qui per scaricare

Sanzioni e rimedi per azioni collettive illegittime negli Stati membri del Nord Europa. Il diritto dell’Unione europea in context
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Niklas Bruun 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 131  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 385-403 Dimensione file:  312 KB
DOI:  10.3280/GDL2011-131003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio prende le mosse dalla questione, di centrale importanza quando si tratta di determinare la possibile responsabilità economica dei sindacati che abbiano intrapreso un’azione collettiva in violazione del diritto dell’Unione, concernente il grado di effettività dei rimedi previsti dalle legislazioni nazionali, qualora casi come questi si verifichino a livello interno. Il saggio si propone di esaminare le tipologie di sanzioni comminabili nei diversi tipi di azioni collettive illegittime allo scopo di determinare se esse possano essere applicate anche nei casi in cui l’illegittimità dell’azione è determinata unicamente dalla violazione del diritto dell’Unione, come nei casi Viking e Laval. L’Autore descrive il background comune ai Paesi del Nord Europa, per prendere poi specificamente in esame la situazione in Danimarca, Finlandia e Svezia. Egli conclude sostenendo che, nelle situazioni in cui viene violato il diritto dell’Unione, sembra che a livello nazionale siano previsti rimedi effettivi.


Keywords: Azioni collettive; Violazione del diritto dell’Unione; Obbligo di pace sindacale; Sanzioni e rimedi; Danni; Danni punitivi

Niklas Bruun, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 131/2011, pp. 385-403, DOI:10.3280/GDL2011-131003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche