Click here to download

Finanza Pubblica Internazionale e centrali elettriche a carbone: una rassegna ed un’analisi dal 1994 al 2009, con un aggiornamento alla primavera del 2011
Journal Title: RIVISTA DI STUDI SULLA SOSTENIBILITA' 
Author/s: Bruce Rich 
Year:  2011 Issue: Language: English 
Pages:  45 Pg. 119-163 FullText PDF:  725 KB
DOI:  10.3280/RISS2011-002008
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


La Banca Mondiale ed altre istituzioni finanziarie pubbliche internazionali stanno continuando un trend, che dura da diciotto anni, di supporto alla costruzione di centrali elettriche a carbone nei paesi in via di sviluppo e nelle economie in transizione. Con il finanziamento di queste strutture ad "alta intensità di carbone", le banche multilaterali di sviluppo (MDBs) e le agenzie di credito all'esportazione (ECAs) stanno ostacolando la lotta contro il riscaldamento globale e gli sforzi a lungo termine per alleviare la povertà nei paesi più poveri del mondo. Dal 1994 fino agli inizi del 2009, la Banca Mondiale, altre MDBs ed ECAs hanno finanziato la nuova costruzione o l’ampliamento di 88 centrali a carbone. Queste centrali genereranno circa 791 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 all'anno, ovvero più del 75% delle emissioni annuali del 2008 di tutte le centrali elettriche a carbone dell'Unione europea. Secondo l'Agenzia Internazionale dell'Energia, senza un riorientamento sostanziale degli investimenti energetici da fonti ad alta intensità di carbonio nelle economie in sviluppo ed in quelle emergenti, la CO2 atmosferica supererà il punto di non ritorno per la pericolosa del riscaldamento globale, persino se i paesi dell'OCSE ridurranno a zero le proprie emissioni di CO2 entro il 2030. Le limitate risorse finanziarie pubbliche internazionali nel settore energetico dovrebbe andare a tecnologie rinnovabili ed alla ricerca dell'efficienza energetica, che aiuterà i paesi a crescere ed alleviare la povertà, riducendo gli impatti del riscaldamento globale sui poveri.
Keywords: Cambiamenti climatici; carbone; Finanza; Banca Mondiale; Agenzie per il credito all’esportazione

Bruce Rich, Finanza Pubblica Internazionale e centrali elettriche a carbone: una rassegna ed un’analisi dal 1994 al 2009, con un aggiornamento alla primavera del 2011 in "RIVISTA DI STUDI SULLA SOSTENIBILITA'" 2/2011, pp. 119-163, DOI:10.3280/RISS2011-002008

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content