Clicca qui per scaricare

La rinascita del movimento partigiano in bassa Valtellina
Titolo Rivista: STORIA IN LOMBARDIA 
Autori/Curatori:  
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 54-74 Dimensione file:  186 KB
DOI:  10.3280/SIL2011-002003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Dopo il rastrellamento del novembre 1944 il movimento partigiano garibaldino in bassa Valtellina rinacque seguendo due ispirazioni politiche distinte. La divisione Garibaldi, localizzata tra il lago di Como e Morbegno, puntava a un rinnovamento politico e sociale dell’Italia, mentre la brigata garibaldina Rinaldi, situata tra Ardenno e Sondrio, aspirava alla mera liberazione del Paese dai nazisti e dai fascisti. Per tale motivo i rispettivi comandi impostarono diversamente il problema della costituzione di un comando unico con le forze partigiane dell’alta Valtellina e quello dei rapporti con la popolazione.


Keywords: Resistenza, Valtellina, movimento partigiano, brigate Garibaldi



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

, in "STORIA IN LOMBARDIA" 2/2011, pp. 54-74, DOI:10.3280/SIL2011-002003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche