Clicca qui per scaricare

La Green Line a Nicosia: dal cessate il fuoco al confine nord-sud
Titolo Rivista: MEMORIA E RICERCA  
Autori/Curatori: Alexis Rappas 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 39 Muri in età contemporanea Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 79-93 Dimensione file:  177 KB
DOI:  10.3280/MER2012-039005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


This paper offers to disentangle the multiple geographies local, regional and global , in which the wall of Nicosia, Cyprus, is inserted. Specifically, while acknowledging its central role in identity-formation among Greek and Turkish Cypriots, it argues that perpetual representations of the Green Line as a site of interethnic or international conflict overshadow its current geopolitical significance as a global frontier of Europe.


Keywords: Colonialism, Official memory, social practice, immigration, activism, ethnic conflict Paolo Gheda

Alexis Rappas, in "MEMORIA E RICERCA " 39/2012, pp. 79-93, DOI:10.3280/MER2012-039005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche