L’omogenitorialità: una nuova famiglia?

Titolo Rivista: RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE
Autori/Curatori: Caterina Eleuteri, Annamaria Loparco, Valentini Arianna Proietti, silvia Santi
Anno di pubblicazione: 2012 Fascicolo: 35 Lingua: Italiano
Numero pagine: 19 P. 43-61 Dimensione file: 1011 KB
DOI: 10.3280/PR2012-035004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Si definiscono famiglie omogenitoriali tutte quelle situazioni familiari nelle quali almeno un adulto omosessuale è il “genitore” di un bambino all’interno della nuova famiglia costituita. Attraverso un’analisi della letteratura presente, le autrici pongono l’attenzione su un aumento crescente, negli ultimi anni, di questa tipologia familiare, sulle relazioni alla base della coppia omogenitoriale e sull’influenza, che può avere sui figli, l’orientamento sessuale dei genitori. La scarsità di ricerche e i diversi problemi metodologici pongono degli interrogativi ai professionisti del settore, chiamati a dare delle risposte a una domanda sempre più esplicita nel nostro contesto sociale.

  • IO, TU e i NOSTRI figli: uno sguardo alla famiglia omogenitoriale Ludovica Pagano, in RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE 53/2021 pp.75
    DOI: 10.3280/PR2021-053005

Caterina Eleuteri, Annamaria Loparco, Valentini Arianna Proietti, silvia Santi, L’omogenitorialità: una nuova famiglia? in "RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE " 35/2012, pp 43-61, DOI: 10.3280/PR2012-035004