Clicca qui per scaricare

Disimpegno morale e comportamenti controproduttivi: un ampliamento del modello stressor-emotion
Titolo Rivista: RISORSA UOMO  
Autori/Curatori: Roberta Fida, Marinella Paciello, Carlo Tramontano, Claudio Barbaranelli 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 352-342 Dimensione file:  810 KB
DOI:  10.3280/RU2011-003004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Diverse ricerche hanno sottolineato l’importanza di esaminare il Disimpegno Morale (DM) per comprendere l’aggressione strumentale e la condotta deviante nei diversi contesti. Questo studio esamina il ruolo del DM organizzativo come uno specifico costrutto social-cognitivo che interviene nel processo che conduce ai comportamenti controproduttivi (CWB). All’interno del modello stressor-emotion ipotizziamo che il DM medi la relazione tra le emozioni negative in reazione alla percezione di stressor e i CWB, promuovendo o giustificando la risposta aggressiva al contesto frustrante. In un campione di 1147 lavoratori italiani (53.50% donne) abbiamo esaminato un modello di equazioni strutturali che ha confermato le nostre ipotesi: piu i lavoratori reagiscono agli stressor con emozioni negative, piu hanno bisogno di ricorrere al DM, piu agiscono i CWB.


Keywords: Disimpegno morale, comportamenti controproduttivi, organizzazioni, emozioni negative, aggressione, distorsioni cognitive.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Roberta Fida, Marinella Paciello, Carlo Tramontano, Claudio Barbaranelli, in "RISORSA UOMO " 3/2011, pp. 352-342, DOI:10.3280/RU2011-003004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche