Le armi dell’anticoncilio. Metamorfosi del falso dalla pergamena a internet

Titolo Rivista: HISTORIA MAGISTRA
Autori/Curatori: Luciano Bossina
Anno di pubblicazione: 2012 Fascicolo: 9 Lingua: Italiano
Numero pagine: 8 P. 9-16 Dimensione file: 115 KB
DOI: 10.3280/HM2012-009002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

In the history of the Church councils the authority of the so-called Church Fathers plays always a decisive role. Their works are quoted as a distinctive criterion to define the dogma. But what if these quotations would be forged? Providing examples from the byzantine Iconoclasm of 8th Century until the lefebvrian movement of 20th, this paper focuses on textual forgeries as unchanging weapons of counciliar debates. A long history from parchment to internet, who reveals that the forger does not change his aims, but updates his means.

Luciano Bossina, Le armi dell’anticoncilio. Metamorfosi del falso dalla pergamena a internet in "HISTORIA MAGISTRA" 9/2012, pp 9-16, DOI: 10.3280/HM2012-009002