Uno studio sulle presidenziali americane: l’economia conta?

Titolo Rivista: HISTORIA MAGISTRA
Autori/Curatori: Marco Morini
Anno di pubblicazione: 2012 Fascicolo: 9 Lingua: Italiano
Numero pagine: 15 P. 41-55 Dimensione file: 164 KB
DOI: 10.3280/HM2012-009005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

The economy matters. This is one of the dogmas taught us by those who have studied the history of the American presidential elections. But is this collective perception of the influence of economic data on individual electoral behaviour confirmed by statistical analysis of the history of presidential elections? This study shows that the most commonly used economic indicators are poor predictors of election outcomes, and also that variation in the approval rating of the incumbent president is a variable independent from the real economic data.

Marco Morini, Uno studio sulle presidenziali americane: l’economia conta? in "HISTORIA MAGISTRA" 9/2012, pp 41-55, DOI: 10.3280/HM2012-009005