Clicca qui per scaricare

Supercausalità, ipnosi e decision making
Titolo Rivista: IPNOSI 
Autori/Curatori: Antonella Vannini, Ulisse di Corpo 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 55-70 Dimensione file:  489 KB
DOI:  10.3280/IPN2012-002004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In 1942 the mathematician Luigi Fantappiè formulated the theory of syntropy starting from the negative solution of the equation linking relativity and quantum mechanics. The negative solution had been rejected by physicists as it describes energy and matter moving backwards in time. However, Fantappiè noticed that this solution is characterized by the properties of concentration of energy and matter, differentiation, complexity, formation of structures and evolution towards order. Since these properties coincide with the typical properties of living systems, Fantappiè came to the conclusion that life demonstrates the actual existence in nature of the negative solution and that life itself is a result of causes located in the future. This innovative model offers an explanation of the fundamental distinction between "problem solving" and "decision making", according to which problem solving is based on information and knowledge acquired in the past, whereas decision-making is based on intuitions and emotional signals from the future. Ericksonian Hypnosis, together with the syntropy model of Luigi Fantappiè, offers a way to bring the insight and resources of the unconscious mind into decision making.

Nel 1942 il matematico Luigi Fantappiè formulò la teoria della sintropia partendo dalla duplice soluzione dell’equazione che lega relatività ristretta e meccanica quantistica. Fantappiè si era accorto che la soluzione negativa, da tutti rifiutata come impossibile in quanto descrive energia e materia che si muovono a ritroso nel tempo, è caratterizzata dalle proprietà di concentrazione di energia e materia, differenziazione, formazione di complessità, strutture ed evoluzione verso forme d’ordine sempre più complesse. Poiché queste proprietà coincidono con le proprietà tipiche dei sistemi viventi, Fantappiè giunse alla conclusione che la vita dimostra l’effettiva esistenza in natura della soluzione negativa e che la vita stessa è conseguenza di cause collocate nel futuro. Questo innovativo modello offre notevoli spunti di riflessione circa la distinzione fondamentale tra "Problem Solving" e "Decision Making". Il problem solving si basa su informazioni e conoscenze acquisite nel passato, mentre il decision making su intuizioni e segnali emozionali provenienti dal futuro. L’ipnosi ericksoniana, integrata dal modello della sintropia di Luigi Fantappiè, offre la possibilità di riportare l’intuizione e le risorse inconsce nell’ambito del decision making.
Keywords: Sintropia, supercausalità, coscienza, decision making, problem solving.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Antonella Vannini, Ulisse di Corpo, in "IPNOSI" 2/2012, pp. 55-70, DOI:10.3280/IPN2012-002004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche