Clicca qui per scaricare

Leggendo «the idea of justice», di Amartya Sen
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Riccardo Del Punta 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 138  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  23 P. 197-219 Dimensione file:  356 KB
DOI:  10.3280/GDL2013-138002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’Autore svolge un’indagine sul più recente contributo di Amartya Sen, L’Idea di Giustizia, del quale sono messi in luce i tre principali nuclei tematici (l’approccio metodologico generale, il principio di imparzialità, la teoria delle capacità), per poi esaminarne le potenziali ricadute sul dibattito giuslavoristico. La conclusione, da un lato, è che la teoria delle capacità può ben adattarsi al diritto del lavoro, in quanto possibile sintesi tra i principi di libertà e di eguaglianza. Dall’altro lato, tuttavia, il diritto del lavoro dovrebbe aprirsi maggiormente all’approccio comparativo e pragmatico ed al principio di imparzialità, che sono molto enfatizzati nella riflessione di Sen.


Keywords: Giustizia; Imparzialità; Libertà; Eguaglianza; Capacità

  1. Alkire S. (2008). Using the Capability Approach: prospective and evaluative analysis. In: Comim F., Qizilbash M., Alkire S., eds., The Capability Approach. Concepts, Measures and Applications. Cambridge: Cambridge University Press, p. 26 ss.
  2. Arrow K.H. (1963). Scelte sociali e valori individuali. Milano: Etas.
  3. Berlin I. (1989). Quattro saggi sulla libertà. Milano: Feltrinelli.
  4. Carter I. (2010). La libertà eguale. Milano: Feltrinelli.
  5. Caruso B. (2007). Occupabilità, formazione e “capability” nei modelli giuridici di regolazione dei mercati del lavoro. DLRI, p. 1 ss.,, DOI: 10.1400/94970
  6. Comim F., Qizilbash M., Alkire S., eds. (2008). The Capability Approach. Concepts, Measures and Applications. Cambridge: Cambridge University Press.
  7. D’Antona M. (1998). La grande sfida delle trasformazioni del lavoro: ricentrare la tutela sulle esigenze del lavoratore come soggetto. In: Amato F., I “destini” del lavoro. Autonomia e subordinazione nella società post-fordista. Milano: Franco Angeli, p. 138 ss.
  8. Davidov G., Langille B., eds. (2011). The Idea of Labour Law. Oxford: Oxford University Press.
  9. Deakin S. (2011). The Contribution of Labour Law to Economic and Human Development. In: Davidov
  10. G., Langille B., eds., The Idea of Labour Law. Oxford: Oxford University Press, p. 156 ss.
  11. Deakin S., Wilkinson F. (2000). “Capabilities”, ordine spontaneo del mercato e diritti sociali. DML, p. 317 ss.
  12. Del Punta R. (2002). Ragioni economiche, tutela dei lavoratori e libertà del soggetto. RIDL, I, p. 401 ss.
  13. Del Punta R. (2011). Modelli organizzativi d’impresa e diritto del lavoro. SD, p. 113 ss.,, DOI: 10.3280/SD2011-003010
  14. Del Punta R. (2013). Epistemologia breve del diritto del lavoro. LD, p. 37 ss.,, DOI: 10.1441/51877
  15. Dworkin R. (2011). Justice for Hedgehogs. Cambridge (Mass.): Harvard University Press.
  16. Galli C. (2013). Sinistra. Per il lavoro, per la democrazia. Milano: Mondadori.
  17. Gaertner W. (2009). A Primer in Social Choice Theory. Oxford: Oxford University Press.
  18. Gottardi D. (2012). La condivisione delle responsabilità genitoriali in salsa italiana. LD, p. 609 ss.,, DOI: 10.1441/38004
  19. Gramolati A., Mari G. (2010). Bruno Trentin. Lavoro, libertà, conoscenza. Firenze: Firenze University Press.
  20. Habermas J. (1992). Fatti e norme. Contributi a una teoria discorsiva del diritto e della democrazia. Milano: Guerini e Associati.
  21. Hyde A. (2011). The Idea of the Idea of Labour Law: a Parable. In: Davidov G., Langille B., eds., The Idea of Labour Law. Oxford: Oxford University Press, p. 88 ss.
  22. Ichino A., Ichino P. (1994). A chi serve il diritto del lavoro. RIDL, I, p. 459 ss.
  23. Ichino P. (2005). La stabilità del lavoro e l’uguaglianza. RIDL, I, p. 7 ss.
  24. Ichino P. (2011). Come il metodo sperimentale può contribuire al progresso del diritto del lavoro. RIDL, I, p. 393 ss.
  25. Langille B. (2006). Labour Law’s Back Pages. In: Davidov G., Langille B., eds., Boundaries and frontiers of Labour Law. Portland: Hart Publishing, p. 13 ss.
  26. Langille B. (2011). Labour’s Law Theory of Justice. In: Davidov G., Langille B., eds., The Idea of Labour Law. Oxford: Oxford University Press, p. 101 ss.
  27. Maffettone S. (2010). Introduzione a Rawls. Roma-Bari: Laterza.
  28. Magni S.F. (2006). Etica delle capacità. La filosofia pratica di Sen e Nussbaum. Bologna: il Mulino.
  29. Mari G. (2010). L’ozio come compito del lavoro. Ir, p. 243 ss.,, DOI: 10.1414/33003
  30. Nussbaum M. (2001). Diventare persone. Bologna: il Mulino.
  31. Nussbaum M. (2002). Giustizia sociale e dignità umana. Da individui a persone. Bologna: il Mulino.
  32. Nussbaum M. (2011). Creare capacità. Bologna: il Mulino.
  33. Okun A. (1994). Uguaglianza ed Efficienza. Il Grande Trade Off. Napoli: Liguori.
  34. Pettit Ph. (2000). Il repubblicanesimo. Per una teoria della libertà e del governo. Milano: Feltrinelli.
  35. Qizilbash M. (2008). Amartya Sen’s capability view: insightful sketch or distorted picture?. In: Comim F., Qizilbash M., Alkire S., eds., The Capability Approach. Concepts, Measures and Applications. Cambridge: Cambridge University Press, p. 53 ss.
  36. Rawls J. (1971). A Theory of Justice. Cambridge (Mass.): Harvard University Press (ed. riveduta, 1999, Cambridge (Mass.): Harvard University Press).
  37. Rawls J. (1982). Una teoria della giustizia. Milano: Feltrinelli (ed. riveduta, 2008, Milano: Feltrinelli).
  38. Rawls J. (1993). Political Liberalism. New York: Columbia University Press (trad. it. Liberalismo politico. Milano: Edizioni di Comunità, 1994).
  39. Reich Robert B. (2008). Supercapitalismo. Come cambia l’economia globale e i rischi per la democrazia. Roma: Fazi Editore.
  40. Rosenfeld M. (2000). Interpretazioni. Il diritto tra etica e politica. Bologna: il Mulino.
  41. Sehnbruch K. (2008). From the quantity to the quality of employment: an application of the capability approach to the Chilean labour market. In: Comim F., Qizilbash M., Alkire S., eds., The Capability Approach. Concepts, Measures and Applications. Cambridge: Cambridge University Press, p. 561 ss.
  42. Sen A.K. (1980). Equality of What?. In: McMurrin S.M., ed., Tanner Lectures on Human Values. Salt Lake City: University of Utah Press and Cambridge: Cambridge University Press.
  43. Sen A.K. (1992). Inequality Reexamined. New York: Oxford University Press.
  44. Sen A.K. (2000). Lo sviluppo è libertà. Milano: Mondadori (ed. orig. 1999).
  45. Sen A.K. (2002). Etica ed economia. Roma-Bari: Laterza (ed. orig. 1987).
  46. Sen A.K. (2005). Razionalità e libertà. Bologna: il Mulino (ed. orig. 2002).
  47. Sen A.K. (2009). The Idea of Justice. London: Penguin Group (trad. it. L’idea di giustizia. Milano:
  48. Mondadori, 2010).
  49. Somaini E. (2002). Uguaglianza. Roma: Donzelli editore.
  50. Vallebona A. (2011). Giustizia sociale: Eraclito surclassa Sen. ADL, p. 481 ss.



  1. Francesco D'Amuri, Cristina Giorgiantonio, Diffusione E Prospettive Della Contrattazione Collettiva Aziendale in Italia (Diffusion and Outlook of Firm-Level Bargaining in Italy) in SSRN Electronic Journal /2014 pp. , DOI: 10.2139/ssrn.2510338

Riccardo Del Punta, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 138/2013, pp. 197-219, DOI:10.3280/GDL2013-138002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche