Click here to download

Il riparto di competenze legislative in materia di «formazione professionale»: alcune questioni aperte alla luce della sentenza n. 287 del 2012
Journal Title: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Author/s: Andrea Cardone 
Year:  2013 Issue: 139 Language: Italian 
Pages:  14 Pg. 429-442 FullText PDF:  691 KB
DOI:  10.3280/GDL2013-139003
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


The essay will focus on the division of legislative competence between the State and the regions in the field of vocational education. The most recent judgments of the Constitutional Court of Italy will be analyzed (starting from Constitutional Court, judgment n. 287/2012) in order to identify those issues which are still unresolved. Specifically, the text will examine the difficulties in the qualification as exclusive and not only residual of legislative competence of the regions in the matter of vocational education. For that purpose, there will be presented the different means of the Italian legislator to intervene in this particular subject through the regulation of legislative powers of the regions.
Keywords: Vocational education; Apprenticeship; Legislative competence

  1. Bertolino C. (2012). Nuovi spazi di intervento per le Regioni in materia di «professioni» e «formazione professionale». Reg, in corso di pubblicazione.
  2. Bindi E., Mancini M. (2006). Principi costituzionali in materia di professioni e possibili contenuti della competenza legislativa statale e regionale alla luce della riforma del Titolo V. Reg, p. 1317 ss.
  3. Canavesi G. (2005). La giurisprudenza costituzionale sulla potestà legislativa in materia di lavoro, con particolare riferimento alla formazione professionale e alla previdenza sociale. DML, p. 479 ss.
  4. Cardone A. (2012). I profili costituzionali della sicurezza del lavoro. In: Deidda B., Gargani A., a cura di, Reati contro la salute e la dignità del lavoratore. Torino: Giappichelli, p. 21 ss.
  5. Caretti P. (2010). I possibili effetti paradossali dell’attuazione del federalismo fiscale in relazione al mancato trasferimento delle funzioni alle Regioni: il caso emblematico dell’istruzione scolastica. Reg, p. 459 ss.
  6. Caretti P., Tarli Barbieri G. (2012). Diritto regionale. Torino: Giappichelli.
  7. Corpaci A. (2007). Le prospettive della legislazione in materia di istruzione. Reg, p. 27 ss.
  8. Cortese F. (2010). L’istruzione tra norme fondamentali e principi generali: ossia, la Corte costituzionale tra contraddizioni formali e conferme sostanziali. Reg, p. 525 ss.
  9. Cortese F. (2010). Sul diritto-dovere all’istruzione e formazione tra potestà legislativa statale e competenze regionali: anatomia di un’interpretazione, G.Cost., p. 4350 ss.
  10. D’Atena A. (2003). Materie legislative e tipologia delle competenze. QC, p. 15 ss.
  11. Di Cosimo G. (2007). La leale collaborazione oltre il cerchio dei pubblici poteri. Reg, p. 1026 ss.
  12. Ferrara A. (2004). I principi fondamentali in materia di professioni: lo stato dell’arte. Federalismi. it, 11. Testo disponibile al sito: http://www.federalismi.it/ (consultato il 25.3.2013).
  13. Gianfrancesco E., Perniciaro G. (2011). Le Regioni e la materia dell’istruzione tra uniformità e differenziazione. Una breve analisi di ciò che (non) poteva essere e non è stato. Rassegna online di Astrid, 149. Testo disponibile al sito: http://www.astrid-online.it/rassegna/(consultato il 25.3.2013).
  14. Marzuoli C. (2006). L’istruzione e il Titolo V: alcuni pericoli da evitare. Reg, p. 165 sselli.
  15. Michetti M. (2005). La Corte, le Regioni e la materia dell’istruzione. G.Cost., p. 5117 ss.
  16. Milazzo P. (2010). Una «certa idea» della potestà legislativa regionale: il caso dell’istruzione scolastica. In: Caretti P., Grisolia M.C., a cura di, Lo stato costituzionale. La dimensione nazionale e la prospettiva internazionale. Scritti in onore di Enzo Cheli. Bologna: il Mulino, p. 349 ss.
  17. Morrone A. (2001). L’istruzione nella revisione del “Titolo V” della Costituzione. In: Cimbalo G., a cura di, Europa delle religioni e confessioni religiose. Torino: Giappichelli, p. 277 ss.
  18. Morrone A. (2003). Appunti sulle «norme generali» (dopo il progetto di «riforma della riforma »). IF, p. 145 ss.
  19. Pascucci P. (2008). Stage e lavoro. La disciplina dei tirocini formativi e di orientamento. Torino: Giappichelli.
  20. Pascucci P. (2011). La disciplina dei tirocini formativi e di orientamento: ieri, oggi e… domani (ovvero prima e dopo l’art. 11 del d.l. n. 138/2011). WP CSDLE “Massimo D’Antona”.IT n. 135/2011. Testo disponibile al sito: http://csdle.lex.unict.it/docs/workingpapers/La-disciplina-dei-tirocini-formativi-e-di-orientamento-ieri-oggi-edomani-ovvero-prima-e-dopo-lart-1/2119.aspx (consultato il 25.3.2013).
  21. Poggi A. (2002). Istruzione, formazione e servizi alla persona tra Regioni e Comunità nazionale. Torino: Giappichelli.
  22. Poggi A. (2004). Un altro pezzo del “mosaico”: una sentenza importante per la definizione del contenuto della competenza legislativa concorrente un materia di istruzione. Federalismi. it, 3. Testo disponibile al sito: http://www.federalismi.it/ (consultato il 25.3.2013).
  23. Poggi A. (2006). Disciplina “necessariamente unitaria” per le professioni: ma l’interesse nazionale è davvero scomparso? (in margine alla sent. 355/2005). Reg, p. 391 ss.
  24. Poggi A. (2009). Dalla Corte un importante (anche se non decisivo) monito di arretramento alle “politiche” governative sull’istruzione (nota a prima lettura della sentenza n. 200 del 2009). Federalismi.it, 14. Testo disponibile al sito: http://www.federalismi.it/ (consultato il 25.3.2013).
  25. Pontello T. (2006). Il riparto di competenza legislative tra Stato e Regioni in materia di professioni: la posizione “statalista” della Corte costituzionale. IF, p. 1089 ss.
  26. Scaccia G. (2005). Norme generali sull’istruzione e potestà legislativa concorrente in materia di istruzione: alla ricerca di un criterio discretivo. G.Cost., p. 2716 ss.
  27. Treu T. (2006). Corte costituzionale e federalismo del lavoro. In: Scognamiglio R., a cura di, Diritto del lavoro e Corte costituzionale. Collana «Cinquanta anni della Corte costituzionale della Repubblica italiana», vol. XVIII. Napoli: Esi, p. 355 ss.
  28. Troisi M. (2010). La Corte tra «norme generali sull’istruzione» e «principi fondamentali». Ancora alla ricerca di un difficile equilibrio tra (indispensabili) esigenze di uniformità e (legittime) aspirazioni regionali. Reg, p. 531 ss.
  29. Varesi P.A. (2001). I contratti a contenuto formativo. Milano: Giuffrè.

Andrea Cardone, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 139/2013, pp. 429-442, DOI:10.3280/GDL2013-139003

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content