Clicca qui per scaricare

Diritto comunitario e Diritto europeo
Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA) 
Autori/Curatori: Luigi Moccia 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 41-58 Dimensione file:  198 KB
DOI:  10.3280/CEU2013-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Partendo da espressioni correnti come ‘diritto comunitario’ e ‘diritto europeo’, spesso usate come sinonimi in maniera generica e senza consapevolezza delle loro implicazioni, attraverso, prima, il richiamo a modelli storici di ‘diritto uniforme’, e, a seguire, un’analisi del passaggio dal processo d’integrazione economica a un’unione sempre più stretta tra i popoli dell’Europa, per giungere a definire il rapporto tra lo spazio di libertà, sicurezza e giustizia, da un lato, e lo spazio del mercato interno, dall’altro, l’articolo si concentra sul fondamento di una nozione e legittimazione unitaria di ‘diritto comune europeo’, avente il suo cardine nella cittadinanza dell’Unione, quale anello di congiunzione tra l’ordine europeo inteso come ordinamento internazionale (di cooperazione tra gli Stati membri) e l’ordine europeo come ordinamento costituzionale fondato sulla centralità della persona, e formato da valori condivisi, che poggia sui tre pilastri, rispettivamente, della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione, della Convezione europea dei diritti dell’uomo, e delle tradizioni costituzionali comuni agli Stati membri quali principi normativi generali dell’Unione.


Luigi Moccia, in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 2/2013, pp. 41-58, DOI:10.3280/CEU2013-002002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche