Clicca qui per scaricare

La partecipazione politica del cittadino europeo. Aspetti evolutivi di un rapporto tra ‘cittadinanze
Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA) 
Autori/Curatori: Claudio Di Maio 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  43 P. 87-129 Dimensione file:  294 KB
DOI:  10.3280/CEU2013-002004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La cittadinanza dell'Unione europea è uno strumento giuridico capace di garantire la libera circolazione e la protezione dei diritti fondamentali nel territorio degli Stati membri. Allo stesso modo, consente la partecipazione, sia a livello rappresentativo che diretto, di tutta la popolazione con diversi meccanismi capaci di accorciare le distanze con le istituzioni. Nonostante questi diritti siano stati ormai recepiti da tutti gli ordinamenti interni, l'ampia cerchia delle libertà politiche risulta ancora deficitaria per ciò che riguarda l'esercizio e la titolarità. Attraverso una breve analisi delle radici concettuali e della normativa vigente, il contributo analizzerà le relazioni persistenti tra la cittadinanza dell'Ue e quella nazionale, in relazione alla partecipazione politica, al fine di descriverne lo stato e gli sviluppi di questo rapporto giuridico.




  1. Stefano Aragona, Francesco Calabrò, Lucia Della Spina, The Evaluation Culture to Build a Network of Competitive Cities in the Mediterranean in Advanced Engineering Forum /2014 pp. 476, DOI: 10.4028/www.scientific.net/AEF.11.476

Claudio Di Maio, in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 2/2013, pp. 87-129, DOI:10.3280/CEU2013-002004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche