Navi bianche. Il rimpatrio dei civili italiani dall’Africa Orientale

Titolo Rivista: PASSATO E PRESENTE
Autori/Curatori: Emanuele Ertola
Anno di pubblicazione: 2014 Fascicolo: 91 Lingua: English
Numero pagine: 17 P. 127-143 Dimensione file: 127 KB
DOI: 10.3280/PASS2014-091007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

With the fall of the Italian "empire", defeated in 1941 by the British army, an agreement between the two states permitted the repatriation of citizens from Italian East Africa. A naval expedition was organized for this purpose by the Italian government. Between 1942 and 1943 four large ocean liners made three trips circumnavigating Africa and brought back to Italy about 28,000 Italians. This paper, based on reports written by the chiefs of the expedition, focuses on one of the mission’s main features: to rescue the settlers and, at the same time, rehabilitate them politically and morally.

  • Ritorneremo: le associazioni di profughi d'Africa nell'Italia del dopoguerra Emanuele Ertola, in ITALIA CONTEMPORANEA 288/2019 pp.11
    DOI: 10.3280/IC2018-288001

Emanuele Ertola, Navi bianche. Il rimpatrio dei civili italiani dall’Africa Orientale in "PASSATO E PRESENTE" 91/2014, pp 127-143, DOI: 10.3280/PASS2014-091007