Clicca qui per scaricare

Gli italiani fra particolarismo e illusioni
Titolo Rivista: EDUCAZIONE SENTIMENTALE 
Autori/Curatori: Giuliano Mazzoleni 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 21 Polis, Politica Lingua: Italiano 
Numero pagine:  20 P. 41-60 Dimensione file:  688 KB
DOI:  10.3280/EDS2014-021005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gli italiani possono arrestare il loro declino? La maggioranza degli italiani detesta le regole e la legalità, ha scarsa fiducia reciproca e ne ha scarsissima verso le istituzioni, tiene in poco conto la propria coerenza. Il "particolarismo" è la sintesi di tutti questi tratti negativi e si esprime in forme che vanno dal familismo al localismo al corporativismo. Gli italiani hanno un debito pubblico enorme, una pubblica amministrazione pesante e inefficiente, mercati resi inefficaci dalle molte posizioni di rendita, piccole e medie imprese che soccombono nella concorrenza internazionale e istituzioni che impediscono una "governance" efficace. Berlusconi è l’emblema del particolarismo e rappresenta l’illusione di molti italiani di poter vivere nell’illegalità e senza pagare le tasse. Grillo è l’illusione di vivere senza una classe politica. La capacità italiana di fermare il declino è incerta, anche se esistono forze anti-particolariste. Sorge il dubbio che gli italiani non amino la verità


Keywords: Particolarismo, illusione, incertezza.

  1. Abravanel R. e D’Agnese L. (2010). Regole. Perché tutti gli italiani devono sviluppare quelle giuste e rispettarle per rilanciare il paese. Milano: Garzanti.
  2. Alberti F. et al. (2013). Ciclone Grillo. Milano: RCS Corriere della Sera.
  3. Alesina A. e Ichino A. (2009). L’Italia fatta in casa. Milano: Mondadori.
  4. Alvi G. (2006). Una repubblica fondata sulle rendite. Milano: Mondadori.
  5. Bagnasco A. (1996). L’Italia in tempi di cambiamento politico Bologna: il Mulino.
  6. Banfield E. (1958). Le basi morali di una società arretrata. Bologna: il Mulino, 2006.
  7. Barca F. (2006). Italia frenata. Paradossi e lezioni della politica per lo sviluppo. Roma: Donzelli
  8. Bellah R. (1994). Le cinque religioni dell’Italia moderna. In: Vertone S., a cura di, La cultura degli italiani. Bologna: il Mulino.
  9. Carmagnola F. e Bonazzi M. (2011). Il fantasma della libertà – Inconscio e politica al tempo di Berlusconi. Milano: Mimesis.
  10. Cartocci R. (1994). Fra Lega e Chiesa. L’Italia in cerca di integrazione. Bologna: il Mulino
  11. Cartocci R. (2007). Mappe del tesoro. Atlante del capitale sociale in Italia. Bologna: il Mulino.
  12. Cavalli A. (1994) Conclusione: gli italiani fra provincia ed Europa. In: Vertone S, a cura di, La cultura degli italiani. Bologna: il Mulino.
  13. Cavalli A. (2001). Cultura politica, cultura civica e carattere nazionale. In: Padoa Schioppa T. e Graubard G., a cura di, Il caso italiano 2. Milano: Garzanti.
  14. Corbetta P. (2002). Forza Italia: il “nuovo” che non c’è. il Mulino, 3.
  15. Dematteo L. (2011). L’idiota in politica. Antropologia della Lega Nord. Milano: Feltrinelli.
  16. Di Chiara G. (1999). Sindromi psicosociali. La psicoanalisi e le patologie sociali. Milano: Raffaello Cortina
  17. Fornari F. (1964). La psicoanalisi della guerra. Rivista di Psicoanalisi, 208 e 2005, 1.
  18. Freud S. (1927). L’avvenire di un’illusione. In: Opere, vol. X. Torino: Boringhieri, 1978.
  19. Galli della Loggia E. e Schiavone A. (2011). Pensare l’Italia. Milano: Einaudi.
  20. Galli della Loggia E. (1998). L’identità italiana. Bologna: il Mulino.
  21. Giavazzi F. (2005). Lobby d’Italia. Milano: RCS libri.
  22. Gibelli A. (2011). Berlusconi passato alla storia. L’Italia nell’era della democrazia autoritaria. Roma: Donzelli.
  23. Guicciardini F. (1953). Opere. V. De Caprariis, a cura di. Milano: Ricciardi.
  24. Habermas J. (1985). Il discorso filosofico della modernità. Roma-Bari: Laterza, 1987.
  25. Jaques E. (1995). Sistemi sociali come difesa contro l’ansia persecutoria e depressiva. In: Klein M., Heimann P., Money-Kyrle R., a cura di, Nuove vie della psicoanalisi. Milano: Il Saggiatore, 1966.
  26. Kostoris F. e Padoa Schioppa T. (2001). Politiche di bilancio e riforma della pubblica amministrazione nell’Italia dell’ultimo decennio. In: Padoa Schioppa T. e Graubard S., a cura di, Il caso italiano 2. Milano: Garzanti.
  27. Leopardi G. (1824). Discorso sopra lo stato presente dei costumi degli italiani. Milano: Feltrinelli, 1991.
  28. Mazzoleni G. (2003). Metamorfosi incerta. In: Mazzoleni G., a cura di, La modernizzazione difficile - Formazione e cambiamento culturale nel management di un ente locale. Milano: Guerini e Ass.
  29. Orsina G. (2013). Il berlusconismo nella storia d’Italia. Venezia: Marsilio.
  30. Padoa Schioppa T. (2009). La veduta corta. Conversazione con Beda Romano sul Grande Crollo della finanza. Bologna: il Mulino.
  31. Pagliarani L. (1969). Si può organizzare la speranza? In: Fornari F., Dissacrazione della guerra. Milano: Feltrinelli.
  32. Patriarca S. (2010). Italianità. La costruzione del carattere nazionale. Roma-Bari: Laterza
  33. Petrini R. (2007). L’economia della pigrizia. Inchiesta su un vizio italiano. Roma-Bari: Laterza.
  34. Pizzorno A. (1998). Il potere dei giudici. Stato democratico e controllo della virtù. Roma-Bari: Laterza.
  35. Putnam R. (1993). La tradizione civica nelle regioni italiane. Milano: Mondadori.
  36. Ricolfi L. (2010). Le illusioni italiche. Capire il paese in cui viviamo senza dar retta ai luoghi comuni. Milano: Mondadori.
  37. Rossi P. (2008). Speranze. Bologna: il Mulino.
  38. Salvati M. (2011). Tre pezzi facili sull’Italia. Democrazia, crisi economica, Berlusconi. Bologna: il Mulino.
  39. Schiavone A. (1998). Italiani senza Italia. Storia e identità. Torino: Einaudi.
  40. Schiavone A. (2007). Storia e destino. Torino: Einaudi.
  41. Sciolla L. (1997). Italiani. Stereotipi di casa nostra. Bologna: il Mulino.
  42. Sciolla L. (2004). La sfida dei valori. Rispetto delle regole e rispetto dei diritti in Italia. Bologna: il Mulino.
  43. Spini G. (1965). Storia dell’età moderna. Torino: Einaudi, 1982.
  44. Tullio Altan C. (1986). La nostra Italia. Arretratezza socioculturale, clientelismo, trasformismo e ribellismo dall’Unità a oggi. Milano: Feltrinelli.
  45. Vidotto V. (2005). Italiani/e. Dal miracolo economico a oggi. Roma-Bari: Laterza.



  1. Gli italiani e il fascismo. Spunti per una psicosocioanalisi della storia patria in EDUCAZIONE SENTIMENTALE 27/2017 pp. 8, DOI: 10.3280/EDS2017-027002

Giuliano Mazzoleni, in "EDUCAZIONE SENTIMENTALE" 21/2014, pp. 41-60, DOI:10.3280/EDS2014-021005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche