Clicca qui per scaricare

Polis e politiche educative: per una comunità educante
Titolo Rivista: EDUCAZIONE SENTIMENTALE 
Autori/Curatori: Marco Rossi-Doria 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 21 Polis, Politica Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 143-151 Dimensione file:  641 KB
DOI:  10.3280/EDS2014-021014
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La scuola nasce e deriva dal concetto di cittadinanza. È così che si sviluppa l’istruzione pubblica nel mondo e anche in Italia. Dal 1859 ad oggi, la scuola ha compiuto grandi passi in avanti verso l’inclusione, ma alcune grandi questioni restano aperte. Prima fra tutte, il circolo vizioso fra povertà e povertà di istruzione: l’istruzione determina ancora i confini della Polis. Occorre costruire una vera e propria comunità educante nei territori a rischio, in grado di prendersi carico di ogni bambino o ragazzo precocemente ed efficacemente, consolidando presto e bene gli apprendimenti minimi di cittadinanza. Infine, oggi la scuola deve insegnare a esplorare la Polis globale ed andare per il mondo. Occorre poi la coerenza fra politiche educative e politiche generali per dare prospettive migliori ai giovani in un Paese bloccato e indebolito dalla crisi. È su questi campi che è in gioco il futuro stesso della Polis


Keywords: Scuola, polis, cittadinanza, giovani, ragazzi, bambini, formazione, politiche, comunità, competenze, crescita, opportunità, professioni, occasioni, Italia, Mezzogiorno, povertà, sociale, bisogno, capacità, sapere, adulti, educare, famiglia, studio.

Marco Rossi-Doria, in "EDUCAZIONE SENTIMENTALE" 21/2014, pp. 143-151, DOI:10.3280/EDS2014-021014

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche