Clicca qui per scaricare

Sicurezza (del lavoro) è organizzazione (aziendale)
Titolo Rivista: QUADERNI DI ECONOMIA DEL LAVORO 
Autori/Curatori: Francesco Bacchini 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 101 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  31 P. 59-89 Dimensione file:  697 KB
DOI:  10.3280/QUA2014-101004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La normativa posta a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, soprattutto la più recente e moderna, risulta saldamente imperniata sul binomio: azienda-organizzazione, con evidenti e rilevanti implicazioni sull’attività d’impresa. Diffusi sono, nel d.lgs. n. 81/2008, i riferimenti normativi che sanciscono la centralità dell’organizzazione aziendale nella gestione sistemica degli obblighi prevenzionali, su tutti l’art. 15, in particolare la lett. b) del comma 1, le definizioni di cui all’art. 2, lett. b), c), d) ed e), gli artt. 28 e 29 sulla valutazione dei rischi, l’art. 299 sull’esercizio di fatto dei poteri direttivi e sulle relative posizioni di garanzia. Il saggio si propone di dimostrare che la matrice dell’organizzazione prevista dalle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, non comporta alcuna modifica, alcuna variazione rispetto al normale assetto organizzativo aziendale, generando, anzi, in ragione dell’aderenza della prima nei confronti del secondo, un rilevante vantaggio funzionale e ciò in quanto le misure tecnico-gestionali di sicurezza e salute migliorano il processo produttivo ed il lavoro ad esso necessario, così da rendere l’attività aziendale più efficace ed efficiente, capace, in quanto sicura e salubre, di garantire, insieme al rispetto delle persone e delle regole, business e performances


  1. Agazzi A. (1961). L’educazione al senso ed all’azione sociale secondo la Mater et Magistra. In: AA.Vv. (1961). I nuovi termini della questione sociale e l’Enciclica Mater et Magistra. Vita e Pensiero: Milano, pp. 174 ss.
  2. Almici A. (2010). Corporate governance, sistemi di controllo e valore aziendale. FrancoAngeli: Milano.
  3. Alpa G. (2008). Prefazione, In: Conte G. (a cura di) (2008). La responsabilità sociale dell’impresa. Tra diritto, etica ed economia. Laterza: Roma-Bari.
  4. Bacchini F. (2008). Il c.d. Testo Unico sulla sicurezza: sguardo d’insieme e prime riflessioni. Dir. Rel. Ind., 2: 412-428.
  5. Bacchini F. (2008). Committenti e appaltatori, commento all’art. 26 del D.Lgs. n. 81/2008. In: Tiraboschi M. (a cura di) (2008). Il testo unico della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Commentario al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Giuffrè: Milano, pp. 183-195.
  6. Bacchini F. (1998). Sicurezza e salute dei lavoratori sul luogo di Lavoro. Cedam: Padova, p. 35.
  7. Barsanti R. (2012). I preposti. In: Persiani M., Lepore M. (a cura di) (2012). Il nuovo diritto della sicurezza sul lavoro. Utet: Torino, p. 189.
  8. Basenghi F. (1996). Ripartizione intersoggettiva degli obblighi prevenzionistici. In: Galantino L. (a cura di) (1996). La sicurezza del lavoro. Giuffré: Milano.
  9. Bertocco S. (2010). La delegabilità degli obblighi (sub. art. 16, D.Lgs. 9.4.2008, n. 81). In: Carinci F., Gragnoli E. (a cura di) (2010). Codice commentato della Sicurezza sul Lavoro. Utet: Torino, p. 237.
  10. Carinci F. (2008). Habemus il Testo Unico per la sicurezza e la salute dei lavoratori: il d. lgs. 9 aprile 2008, n. 81. In: Zoppoli L., Pascucci P., Natullo G. (a cura di) (2008). Le nuove regole per la salute e sicurezza dei lavoratori. Commentario al D. lgs. 9 aprile 2008, n. 81. Aggiornato al D. Lgs. 3 agosto 2009, n. 106. Ipsoa: Milano.
  11. Castronuovo D. (2011). La tutela della sicurezza sui luoghi di lavoro tra Codice penale e legislazione complementare. In: Curi F. (a cura di) (2011). Nuovo Statuto penale del Lavoro – Responsabilità per i singoli e per gli enti. Bononia University Press: Bologna.
  12. Ferraresi M. (2012). Responsabilità sociale dell’impresa e diritto del lavoro. Cedam: Padova.
  13. Focareta F. (1993). Delega di funzioni e responsabilità penale in materia di sicurezza sul lavoro. QDLRI, 14: 117 ss.
  14. Forzati F. (2007). La delega di funzioni. In: Rusciano M. e Natullo G. (a cura di). La tutela dell’ambiente del lavoro. Utet: Torino, pp. 225-227.
  15. Furin N., De Negri E. (2009). La sicurezza del lavoro: soggetti responsabilità e sanzioni dopo il correttivo del testo unico. Casa Editrice La Tribuna: Piacenza.
  16. Golzio L. (2008). La prevenzione e la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori nel quadro del cambiamento della organizzazione aziendale. In: Tiraboschi M. (a cura di) (2008). Il testo unico della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Commentario al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Giuffrè: Milano.
  17. Gragnoli E. (2010). La tutela della persona e delle condizioni di lavoro del prestatore di opere (art. 2087 c.c.). In: Carinci F., Gragnoli E. (a cura di) (2010). Codice Commentato della sicurezza sul lavoro. Utet: Torino.
  18. Grasso F.R. (2012). I dirigenti. In: Persiani M., Lepore M. (a cura di) (2012). Il nuovo diritto della sicurezza sul lavoro. Utet: Torino, pp. 169-170.
  19. Guaglianone L. (2007). Responsabilità sociale e ambiente di lavoro. In: Guaglianone L., Malzani F. (a cura di) (2007). Come cambia l'ambiente di lavoro: regole, rischi, tecnologie. Giuffrè: Milano, pp. 443 ss.
  20. Jones G.R. (2007). Organizzazione. Teoria, progettazione, cambiamento. Egea: Milano., DOI: 10.1177/13505084070140030902
  21. Mintzberg H. (1996). La progettazione dell’organizzazione aziendale, edizione originale 1983. il Mulino: Bologna.
  22. Marra G. (2008). Articolo 30. Modelli di organizzazione e di gestione. In: Zoppoli L., Pascucci P., Natullo G. (a cura di) (2008). Le nuove regole per la salute e sicurezza dei lavoratori. Commentario al D. lgs. 9 aprile 2008, n. 81. Aggiornato al D. Lgs. 3 agosto 2009, n. 106. Ipsoa: Milano.
  23. Morrone A. (2009). Diritto penale del lavoro. Giuffrè: Milano, pp. 110 e ss.
  24. Mongillo V. (2005). Delega di funzioni e diritto penale dell’impresa nell’ottica dei principi e del sapere empirico-criminologico. Riv. trim. dir. pen. ec., 32.
  25. Padovani T. (1992). Diritto penale del lavoro. FrancoAngeli: Milano, pp. 80 ss.
  26. Paliero C.E., Piergallini C. (2006). La colpa di organizzazione. La responsabilità amministrativa delle società e degli enti, 3: 167 ss..
  27. Pascucci P. (2011). La nuova disciplina dela sicurezza sul lavoro: una rapsodia tra novità e conferme, in Working Papers di Olympus, 1, 2011.
  28. Pascucci P. (2013). Una carrellata sulle modifiche apportate nel 2013 al d.lgs. n. 81/2008 in materia di salute e sicurezza sul lavoro, in Working Papers di Olympus.
  29. Persiani V. (1966). Contratto di lavoro e organizzazione. Cedam: Padova.
  30. Pisani N. (2008). Profili penalistici del testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro. Dir. pen proc., 7: 819 ss.;
  31. Pulitanò D. (1982). Posizioni di garanzia e criteri di imputazione penale nel diritto penale del lavoro. RGL, IV. 181.
  32. Pulitanò D. (1992). Igiene e sicurezza sul lavoro (tutela penale). Dig. Disc. Pen., VI, Torino, Utet, pp. 107 ss.
  33. Sammarco F. (2008). La sicurezza del lavoro tra responsabilità sociale e sostenibilità aziendale. In Tiraboschi M. (a cura di) (2008). Il Testo Unico della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Commentario al d.lgs. 9 aprile 2008, n. 81. Giuffrè: Milano, pp. 355.
  34. Scarcella A. (2013). L’U.E. “mette in mora” l’Italia per il recepimento della Direttiva 89/391/CE. Igiene e Sicurezza del Lavoro, 3: 136.
  35. Sega D., Sitzia A. (2011). Le dimensioni della responsabilità sociale dell’impresa e le fonti di regolazione: questioni in materia di impresa, lavoro e sicurezza. Dir. relaz. ind., 3: 673.
  36. Soprani P. (1999). L’individuazione e i profili di responsabilità del datore di lavoro negli enti locali nell’ambito della normativa di prevenzione degli infortuni e di igiene del lavoro. Cass. Pen., 1999, 1922.
  37. Soprani P. (2008). I nuovi requisiti della delega di funzioni. Ambiente e Sicurezza, 64.
  38. Soprani P. (2013). Parere motivato della Commissione contro l’Italia sul tema della delega prevenzionistica. Igiene e Sicurezza del Lavoro, 6: 309.
  39. Vitarelli T. (2008). Profili penali della delega di funzioni. Giuffrè: Milano.



  1. Eleonora Brivio, Fulvio Gaudioso, Ilaria Vergine, Cassandra Rosa Mirizzi, Claudio Reina, Anna Stellari, Carlo Galimberti, Preventing Technostress Through Positive Technology in Frontiers in Psychology 2569/2018 pp. , DOI: 10.3389/fpsyg.2018.02569

Francesco Bacchini, in "QUADERNI DI ECONOMIA DEL LAVORO" 101/2014, pp. 59-89, DOI:10.3280/QUA2014-101004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche