Clicca qui per scaricare

Capitale, socialismo e cooperazione. Louis Blanc: il pensiero politico, sociale ed economico
Titolo Rivista: RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE 
Autori/Curatori: Paolo Coluccia 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  38 P. 5-42 Dimensione file:  1016 KB
DOI:  10.3280/SA2014-002001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La Rivoluzione industriale delineò radicali trasformazioni nella vita sociale della popolazione. Si era passati in pochissimo tempo da un sistema produttivo agrario-feudale ad un altro fondato sull’uso delle macchine e sullo sfruttamento delle risorse e degli esseri umani. Alle violenze e agli abusi che seguirono, si rispose con lotte e sommosse. Nacque la classe operaia e prese corpo il movimento operaio, che si fondava su un pensiero operaio. Il lavoro diventò la struttura costitutiva della vita dell’operaio. Louis Blanc perseguì per tutta la vita idee utopistiche e riformatrici di liberazione sociale, fondata sulla democrazia e sul socialismo, sulla cooperazione economica e sulla collaborazione istituzionale. Il libro L’organizzazione del lavoro lo rese famoso: 10 edizioni dal 1839 al 1848. Propose principi di associazione e di cooperazione, ispirati da un’azione istituzionale dello Stato. Si batté per la creazione di laboratori sociali e di un Ministero del lavoro. Fu avversato da tutti: intellettuali, socialisti, politici, industriali ed economisti. Ma non venne mai meno alle sue idee. In un’epoca di crisi e di miseria sociale rivolse sempre la sua attenzione soprattutto ai poveri, agli emarginati e agli sfruttati. Le sue idee di organizzazione del lavoro non avevano soltanto finalità materialistiche, ma erano profondamente legate alla spiritualità e alla dignità di ogni essere umano. Un pensiero che vale la pena approfondire anche oggi, in un’altra epoca di crisi, diversa e complessa, che genera però ancora miseria e povertà.


Keywords: Crisi, povertà, lavoro

  1. Bravo G.M. (1966). Storia del socialismo. 1789-1848. Roma: Editori Riuniti.
  2. Bravo G.M. a cura di (1973). Introduzione. In: Il socialismo prima di Marx: antologia di scritti riformatori. socialisti. utopisti. comunisti e rivoluzionari premarxisti. Roma: Editori Riuniti.
  3. Cipolla C.M. (1971). Introduzione. In: Deane P. La prima rivoluzione industriale. Bologna: Il Mulino.
  4. Cipolla C.M. (1973). La Rivoluzione industriale. In AA.VV. Storia economica d’Europa. Torino: Einaudi.
  5. Cole G.D.H. (1967). Storia del pensiero socialista. I precursori. Bari: Laterza.
  6. Colombo A. (1997). L’Utopia. Rifondazione di un’idea e di una storia. Bari: Dedalo.
  7. Deane P. (1973). La Rivoluzione industriale in Inghilterra. In AA.VV. Storia economica d’Europa. Torino: Einaudi.
  8. Dolléans É. (1968). Storia del movimento operaio (1840-1871). Firenze: Sansoni.
  9. Engels F. (1955). Situazione della classe operaia in Inghilterra. Roma: Editori Riuniti.
  10. Engels F. (1974). Anti-Dühring. Roma: Editori Riuniti.
  11. Löwith K. (1949). Da Hegel a Nietzsche. La frattura rivoluzionaria nel pensiero del XIX secolo. Torino: Einaudi.
  12. Marx K. (1962). La lotta di classe in Francia dal 1848 al 1850. Roma: Editori Riuniti.
  13. Marx K. (1947). Il 18 brumaio di Luigi Bonaparte. Roma: Edizioni Rinascita.
  14. Marx K. (2005). Il Capitale. Roma: Newton Compton.
  15. Marx K. Engels F. (1973). Manifesto del Partito Comunista. Milano: Mursia.
  16. Polanyi K. (1974). La Grande Trasformazione. Le origini economiche e politiche della nostra epoca. Torino: Einaudi.
  17. Ragionieri E. (1968). Introduzione. In: Dolléans É. Storia del movimento operaio (1840-1871). Firenze: Sansoni.
  18. Sbardella E. (2005). Introduzione. In: Marx K. Il Capitale. Roma: Newton Compton.
  19. Tocqueville (de) A. (1939). Una rivoluzione fallita. Ricordi del 1848-1849. Bari: Laterza

Paolo Coluccia, in "RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE" 2/2014, pp. 5-42, DOI:10.3280/SA2014-002001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche