Clicca qui per scaricare

I vissuti sessuali nel setting della psicoterapia della Gestalt post-moderna
Titolo Rivista: QUADERNI DI GESTALT 
Autori/Curatori: Margherita Spagnuolo Lobb 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 19-39 Dimensione file:  135 KB
DOI:  10.3280/GEST2014-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo è un contributo per una prospettiva gestaltica contemporanea sulla sessualità in psicoterapia. Partendo da una definizione della sessualità secondo il testo di Perls, Hefferline e Goodman, l’autrice espone poi l’evoluzione del vissuto sessuale nella società post-moderna, rifacendosi alle riflessioni di studiosi contemporanei come Galimberti e Bauman. Superando la logica edipica, l’autrice propone dunque una lettura dei vissuti sessuali in psicoterapia secondo l’ottica del confine di contatto nel campo fenomenologico, che consente di intuire elementi relazionali implicitamente offerti dal paziente. Vengono poi forniti suggerimenti ed esempi clinici per orientarsi nel caso di vissuti sessuali nel setting psicoterapico contemporaneo.


Keywords: Sessualità, gestalt therapy, setting, società post moderna, mise en abîme.

  1. Reich W. (1961). The Function of the Orgasm. New York: Farrar, Straus & Giroux.
  2. Reich W. (1980). Character Analysis. New York: Farrar, Straus & Giroux.
  3. Resnick S. (2004). Somatic-Experiential Sex Therapy: A Body-Centered Gestalt Approach to Sexual Concerns. Gestalt Review, 8, 1: 40-64.
  4. Amendt-Lyon N. (2013). Relational Sexual Issues: Love and Lust in Context. In: Francesetti
  5. G., Gecele M., Roubal J., eds. Gestalt Therapy in Clinical Practice: From Psychopathology to the Aesthetics of Contact. Milano: FrancoAngeli, 583-598.
  6. Amendt-Lyon N. (2014). Disturbi relazionali sessuali: l’amore e il desiderio. Quaderni di Gestalt, XXVII, 1: 79-90.
  7. Bauman Z. (2013). Gli usi postmoderni de sesso. Bologna: Il Mulino.
  8. Bowen M. (1980). Dalla famiglia all’individuo. Roma: Astrolabio Ubaldini.
  9. Carodoc-Davies G. (1997). Professional sexual boundaries. Austral. Gestalt J., 1: 48-54.
  10. Ferraris M. (2013). Prefazione. In: Bauman Z., Gli usi postmoderni de sesso. Bologna: Il Mulino.
  11. Fivaz-Deupersinge E., Corboz-Warnery A. (1998). The primary triangle. New York: Basic.
  12. Freud S. (1962). Tre saggi sulla teoria della sessualità. Milano: Dall’Oglio.
  13. Galimberti U. (2004). Le cose dell’amore. Milano: Feltrinelli.
  14. Kinsey A.C., Pomeray W. et al. (1948). Sexual Behaviour in the Human Male. Philadelphia: W.B. Saunders.
  15. Kinsey A.C., Pomeray W. et al. (1953). Sexual Behaviour in the Human Female. Philadelphia: W.B. Saunders.
  16. La Rosa R. (2013). La femminilità come emergere del sé al confine di contatto. Quaderni di Gestalt, XXVI, 1: 101-108., DOI: 10.3280/GEST2013-00100
  17. Latner J. (1998). Sex in therapy. Brit. Gestalt J., 7:136-138.
  18. Lowen A. (1988). Love, Sex, and Your Heart. New York: Macmillan.
  19. Lyotard J.F. (1979). La condition postmoderne: rapport sur le savoir. Paris: Les Editions de Minuit (trad. it.: La condizione postmoderna. Rapporto sul sapere. Milano: Feltrinelli, 1985).
  20. Master W.H., Johnson V.E. (1966). Human Sexual Response. Boston: Little, Brown & Co. (trad. it.: L’atto sessuale nell’uomo e nella donna. Milano: Feltrinelli, 1967).
  21. O’Shea L. (2000). Sexuality: Old struggles and new challenges. Gestalt Review, 4, 1: 8-25.
  22. Orange D. (2013). Unsuspected Shame: Responding to Corpt’s “Peasant in the Analyst’s Chair: Reflections, Personal and Otherwise, on Class and the Forming of an Analytic
  23. Identity”. International Journal of Psychoanalytic Self Psychology, 8: 70-76., DOI: 10.1080/15551024.2013.73913
  24. Ornstein R., Sobel D. (1989). Healthy Pleasures. Boston: Addison-Wesley.
  25. Polster E., Polster M. (1973). Gestalt Therapy Integrated. New York: Vintage (trad. it.: Psicoterapia della Gestalt integrata. Profili di teoria e pratica, a cura di Spagnuolo Lobb M., Milano: Giuffré, 1986).
  26. Perls F., Hefferline R., Goodman P. (1994, ed. or. 1951). Gestalt Therapy: Excitement and Growth in the Human Personality. New York: The Gestalt Journal Press (trad. it.: Terapia e pratica della terapia della Gestalt: Vitalità e accrescimento della personalità umana. Roma: Astrolabio, 1971; 1997).
  27. Robine J.M. (2003). Intentionality in Flesh and Blood: Toward a Psychopathology of Fore-Contacting. International Gestalt Journal, XXVI, 2: 85-110.
  28. Robine J.M. (2006). Il rivelarsi del sé nel contatto. Studi di psicoterapia della Gestalt. Milano: FrancoAngeli (ed. or. 1977; 2004, Plis et dèplis du self. Bordeaux: Institut francais
  29. de Gestalt-Therapie). Schnarch D. (1991). Constructing the Sexual Crucible: An Integration of Sexual and Marital Therapy. New York: Norton Professional Books.
  30. Sichera A. (2007). La terapia come questione estetica: creatività, sogno ed arte in Gestalt Therapy. In: Spagnuolo Lobb M., Amendt-Lyon N., a cura di, Il permesso di creare. L’arte della psicoterapia della Gestalt. Milano: FrancoAngeli, 131-138.
  31. Spagnuolo Lobb M. (2007a). L’incontro terapeutico come co-creazione improvvisata. In:
  32. Spagnuolo Lobb M., Amendt-Lyon N., a cura di, Il permesso di creare. L’arte della psicoterapia della Gestalt. Milano: FrancoAngeli, 65-81.
  33. Spagnuolo Lobb M. (2007b). Sexualität und Liebe im psychotherapeutischen Setting: vom Tod des Ödipus zum triadischen Interaktionsfeld (trad. it., Sessualità e amore nel setting psicoterapico: dalla morte di Edipo all’emergenza del campo situazionale), relazione di apertura del congresso annuale del DVG, Berlino, Maggio 2007.
  34. Spagnuolo Lobb M. (2008). Sessualità e amore nel setting gestaltico: dalla morte di Edipo all’emergenza del campo situazionale. Idee in Psicoterapia, 1, 1: 35-47.
  35. Spagnuolo Lobb M. (2009). Sexuality and Love in a Psychotherapeutic Setting: From the death of Oedipus to the emergence of af the situational field – A Gestalt Therapy development. International Journal of Psychotherapy, 13,1: 5-16.
  36. Spagnuolo Lobb M. (2011). Il now-for-next in psicoterapia. La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna. Milano: FrancoAngeli.
  37. Spagnuolo Lobb M. (2012). Lo sviluppo polifonico dei domini. Verso una prospettiva evolutiva della psicoterapia della Gestalt. Quaderni di Gestalt, XXV, 2: 31-50., DOI: 10.3280/GEST2012-00200
  38. Spagnuolo Lobb M. (2013) Developmental Perspective in Gestalt Therapy. Gestalt Review, 13, 1: 47-61.
  39. Stancanelli E. Alla ricerca dell’euforia perduta. La Repubblica, 12 agosto 2014.
  40. Stern D.N., Bruschweiler-Stern N., Harrison A., Lyons-Ruth K., Morgan A., Nahum J., Sander L., Tronick E. (1998). Non-interpretive mechanisms in psychoanalytic therapy. The something more than interpretation. Int. J. Psycho-Anal., 79: 903-921

Margherita Spagnuolo Lobb, in "QUADERNI DI GESTALT" 1/2014, pp. 19-39, DOI:10.3280/GEST2014-001003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche