Clicca qui per scaricare

La lettera di Fritz a Marty: un caso di transfert erotizzato
Titolo Rivista: QUADERNI DI GESTALT 
Autori/Curatori: Riccardo Zerbetto 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 84-92 Dimensione file:  84 KB
DOI:  10.3280/GEST2014-001009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il contributo prende in esame il concetto di transfert erotizzato mettendo a confronto l’elaborazione freudiana con il pensiero di Perls sviluppato all’interno del clima culturale dell’epoca, della sua struttura caratteriale e della sua esistenza eccentrica e poliedrica. Viene presentata la lettera che Perls scrisse a Marty, sua paziente-allieva-amante. Mentre la psicoanalisi privilegia la proiezione fantasmatica della traslazione, la psicoterapia della Gestalt enfatizza il ruolo della relazione intersoggettiva pur senza sottovalutare l’aspetto della traslazione.


Keywords: Transfert, controtransfert, transfert erotizzato, Perls, terapia della Gestalt.

  1. Bocian B. (2012). Fritz Perls a Berlino 1893-1933. Espressionismo, psicoanalisi, ebraismo. Milano: FrancoAngeli.
  2. Carotenuto A. (1999). Diario di una segreta simmetria. Roma: Astrolabio.
  3. Carotenuto A. (1986). La colomba di Kant, transfert e controtransfert. Milano: Bompiani.
  4. Freud S. (1909). Cinque conferenze sulla psicoanalisi. In: Opere. Vol. 6. Torino: Bollati Boringhieri, 1974.
  5. Freud S. (1924). Autobiografia. In: Opere. Vol. 10. Torino: Bollati Boringhieri, 1978.
  6. Freud S. (1926). Il problema dell’analisi condotta da non medici. In: Opere. Vol. 10. Torino:
  7. Bollati Boringhieri, 2000. Gaines J. (1979). Fritz Perls. Here and Now. Millbrae: Celestical Arts.
  8. Ginger S., Ginger A. (1987). La Gestalt, une thèrapie du contact. Paris: Homme et Grouopes Editeurs (trad. it.: La Gestalt. Terapia del con-tatto emotive. Roma: Mediterranee, 1990).
  9. Kohut H. (1995). Narzisimus (The Analysis of the Self). Frankfurt: Suhrkamp (trad. it.: Narcisismo e analisi del sé. Torino: Bollati Boringhieri, 1977).
  10. Perls F. (1969). In and out the Garbage Pail. New York: Real People Press (trad. it.: Qui ed Ora. Psicoterapia autobiografica. Roma: Sovera Edizioni, 1991, prima ristampa, 2006).
  11. Perls F. (1977). L’approccio della Gestalt-Testimone oculare della terapia. Roma: Astrolabio Ubaldini.
  12. Perls F., Hefferline R., Goodman P. (1951). Gestalt Therapy: Excitement and Growth in the Human Personality. New York NY: Julian Press (trad. it.: La terapia della Gestalt: Vitalità e accrescimento nella personalità umana. Roma: Astrolabio, 1971).
  13. Shepard M. (1975). Fritz: an intimate portrait of Fritz Perls and Gestalt Therapy. N.Y.: Saturday Review Press.
  14. Zerbetto R. (1998). La Gestalt-Terapia della Consapevolezza. Milano: Xenia Edizioni.

Riccardo Zerbetto, in "QUADERNI DI GESTALT" 1/2014, pp. 84-92, DOI:10.3280/GEST2014-001009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche