Clicca qui per scaricare

Tra arte e sogno: la terapia psicoanalitica delle psicosi con il disegno speculare progressivo
Titolo Rivista: SETTING 
Autori/Curatori:  Maurizio Peciccia 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 35 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  31 P. 15-45 Dimensione file:  899 KB
DOI:  10.3280/SET2013-035002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il contributo di Maurizio Peciccia, stretto e originalissimo allievo di Gaetano Benedetti, ci permette di comprendere e "vedere", attraverso il ricco materiale clinico, una psicoterapia di otto anni con una paziente psicotica, condotta secondo il modello della schizofrenia di Benedetti e particolarmente con la tecnica denominata "Disegno speculare progressivo terapeutico" (Peciccia e Benedetti, 1989), derivata dallo "squiggle game" di Winnicott (1953, 1971). Essa permette di salvare una forma di comunicazione con quei pazienti la cui grave frammentazione psichica impedisce la capacità di sognare e di parlare. La tecnica consiste nel disegno a quattro mani di paziente e terapeuta e consente di "costruire", attraverso uno strumento transizionale e progressivo (cioè i disegni), i passaggi terapeutici che Benedetti ha definito come "trasformazione del Sé del paziente attraverso la positivizzazione del terapeuta", "psicopatologia progressiva" e "soggetto transazionale". Quaranta disegni e brevi note cliniche illustrano in modo straordinariamente vivo questa originale visione del lavoro con i pazienti psicotici.


  1. Benedetti G. (1980), Alienazione e personazione nella psicoterapia della malattia mentale, Einaudi, Torino.
  2. Benedetti G. (1991), Paziente e terapeuta nell’esperienza psicotica, Boringhieri, Torino.
  3. Benedetti G. (1992), Psychotherapie als existentielle Herausforderung. [Psychotherapy as existential challenge], Goettingen: Vandenhoeck Ruprecht. Tr. it. La psicoterapia come sfida esistenziale, Cortina, Milano, 1997.
  4. Benedetti G., Peciccia M. (1989), “Das Katathyme Spiegelbild”, in Bartl G und Pesendorfer F (hrsg.) Strukturbildung im therapeutischen Prozess, 125-139, Literas.
  5. Ogden T.H. (1994), “The analytic third: working with intersubjective clinical facts”, Int. J. Psycho-Anal., 75: 3-19.
  6. Ogden T.H. (1997), “Letter”, Int. J. Psycho-Anal., 78: 160-161.
  7. Ogden T.H. (2004a), “The Analytic Third: Implications for Psychoanalytic Theory and Technique”, Psychoanalytic Quarterly, 73: 167-195,, 10.1002/j.2167-4086.2004.tb00156.xDOI: 10.1002/j.2167-4086.2004.tb00156.x
  8. Ogden T.H. (2004b), “This art of psychoanalysis: Dreaming undreamt dreams and interrupted cries”, Int. J. Psycho-Anal., 85: 857-877,, 10.1516/D6R2-9NGF-YFJ2-5QK3DOI: 10.1516/D6R2-9NGF-YFJ2-5QK3
  9. Peciccia M., Benedetti G. (1989), “Das progressive therapeutische Spiegelbild. Eine neue Methode in der Psychotherapie der Psychosen”, in Neurologie und Psychiatrie 3: 296-304, Braun.Karlsruhe, 1989.
  10. Peciccia M., Benedetti G. (1996), “The splitting between Separate and Symbiotic States of the Self in the Psychodinamic of Schizophrenia”, Int. Forum Psycho-Anal., 5: 23-38,, 10.1080/08037069608412719DOI: 10.1080/08037069608412719
  11. Racamier P.C. (1976), “Sogno e psicosi, sogno o psicosi”, Revue Française de Psycoanalyse, vol. XL, 1: 173-193.
  12. Winnicott D.W. (1953) “Symptom tolerance in paediatrics”, in Collected papers: Through paediatrics to psycho-analysis, 101-117, London: Tavistock Publications, 1958. Tr. it. “Tollerabilità dei sintomi in pediatria”, in Dalla pediatria alla psicoanalisi, Martinelli, Firenze, 1975.
  13. Winnicott D.W. (1971), “Therapeutic Consultations”, in Child Psychiatry, The International Psycho-Analytical Library, 87: 1-398, London, The Hogarth Press and the Institute of Psycho-Analysis.

Maurizio Peciccia, in "SETTING" 35/2013, pp. 15-45, DOI:10.3280/SET2013-035002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche