Clicca qui per scaricare

Effetti spaziali o settoriali? La crescita della dimensione media d’impresa in Italia
Titolo Rivista: SCIENZE REGIONALI  
Autori/Curatori: Giuseppe Espa, Danila Filipponi, Diego Giuliani, Davide Piacentino 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: Lingua: Inglese 
Numero pagine:  25 P. 41-65 Dimensione file:  599 KB
DOI:  10.3280/SCRE2015-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Utilizzando una recente versione della shift-share con struttura spaziale, in questo contributo scomponiamo il cambiamento della dimensione media delle imprese nelle province italiane rispetto a componenti di natura sia spaziale (di regione e di vicinato) che settoriale. L’analisi, condotta con riferimento al periodo 2004-2009, mette in risalto differenze di rilievo rispetto la classe dimensionale considerata. In particolare, si registra una netta demarcazione Nord-Sud nella distribuzione provinciale degli effetti spaziali e settoriali se consideriamo le micro imprese (1-10 addetti), mentre la geografia appare molto più complessa per le piccole imprese (11-50 addetti).


Keywords: Dimensione delle imprese; shift-share spaziale; province italiane.
Jel Code: C21; L25; R12

  1. Angelini P., Generale A., 2008, «On the Evolution of Firm Size Distributions≫. American Economic Review, 98, 1: 426-438., 10.1257/aer.98.1.426DOI: 10.1257/aer.98.1.426
  2. Audretsh D., Tamvada J.P., 2008, «The Distribution of Firm Start-up Size Across Geographic Space≫. Discussion Papers n. 6846. London: cepr. Cabral L.M.B., Mata J., 2003, ≪On the Evolution of the Firm Size Distribution: Facts and Theory≫. American Economic Review, 93, 4: 1075-1090., 10.1257/000282803769206205DOI: 10.1257/000282803769206205
  3. Champonnois S., 2008, What Determines the Distribution of Firm Sizes?. Mimeo: http://www.rady.ucsd.edu/faculty/directory/champonnois/pub/docs/sd07.pdf.
  4. Espa G., Filipponi D., Giuliani D., Piacentino D., 2013a, «Decomposing Regional Business Change at Plant Level in Italy: A Novel Spatial Shift-share Approach≫. Papers in Regional Science., 10.1111/pirs.12044DOI: 10.1111/pirs.12044
  5. Espa G., Filipponi D., Giuliani D., Piacentino D., 2013b, «A Spatial and Sectoral Analysis of Firm Demography in Italy≫. dem Discussion Papers n. 2013/07. University of Trento.
  6. Fazio G., Piacentino D., 2010, «A Spatial Multilevel Analysis of Italian SMEs Productivity≫. Spatial Economic Analysis, 5, 3: 299-316., 10.1080/17421772.2010.493953DOI: 10.1080/17421772.2010.493953
  7. Kumar K.B., Rajan R.G., Zingales L., 1999, «What Determines Firm Size?≫. Working Papers n. 7208. Cambridge: nber.
  8. Moran P.A., 1950, «Notes on Continuous Stochastic Phenomena≫. Biometrika, 37: 17-23.
  9. Nazara S., Hewings G.J.D., 2004, «Spatial Structure and Taxonomy of Decomposition in Shift-share Analysis≫. Growth and Change, 35, 4: 476-490., 10.1111/j.1468-2257.2004.00258.xDOI: 10.1111/j.1468-2257.2004.00258.x
  10. Piacentino D., Vassallo E., 2011, «Exploring the Sources of Labour Productivity Growth and Convergence in the Italian Regions. Some Evidence from a Production Frontier Approach≫. The Annals of Regional Science, 45, 2: 469-486., 10.1007/s00168-009-0345-0DOI: 10.1007/s00168-009-0345-0
  11. Schabenberger O., Gotway C.A., 2005, Statistical Methods for Spatial Data Analysis, London: Chapman & Hall.

Giuseppe Espa, Danila Filipponi, Diego Giuliani, Davide Piacentino, in "SCIENZE REGIONALI " 1/2015, pp. 41-65, DOI:10.3280/SCRE2015-001003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche