Profili del cambiamento. Relazioni terapeutiche e pattern emergenti degli helpful factors attraverso la prospettiva di un follow-up

Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO
Autori/Curatori: Laura Colangelo
Anno di pubblicazione: 2015 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 19 P. 137-155 Dimensione file: 120 KB
DOI: 10.3280/PSOB2015-001010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’Autrice presenta una ricerca qualitativa di follow-up su otto psicoterapie sistemiche individuali, di coppia e familiari. Attraverso interviste separate alla terapeuta e ai pazienti, si confrontano le rispettive idee sui cambiamenti attribuiti al percorso terapeutico e sui fattori che li avevano generati. Questo contributo si focalizza sui fattori enucleati alla base del cambiamento che sono gli stessi da terapeuta e pazienti, anche se quest’ultima li individua con maggior sistematicità e li articola in una visione più complessa: ridefinizione del problema, ampliamento del campo di inferenza, setting, coinvolgi mento di familiari o partner, relazione terapeutica, persona del terapeuta, contenuti particolari e un "fattore dinamico".Il maggior risultato di questa ricerca si è rivelato senz’altro l’apprendimento locale generato nella terapeuta dal confronto delle narrazioni di uno stesso percorso da parte dei protagonisti.

  1. Cirillo S. (2010) Comunicazione personale
  2. Colangelo L. (2009) “La conversazione terapeutica: un processo che genera le storie che ne sono all’origine”, Terapia Familiare, 89: 29-62. DOI: 10.3280/TF2009-08900
  3. Colangelo L. (2013) “I pesci e la loro acqua: comepazienti e terapeuta sperimentano il cambiamento attraverso un’esperienza di follow-up”, Terapia Familiare, 103: 9-31. DOI: 10.3280/TF2013-10300
  4. Fruggeri L. (1990) “Dalla individuazione di resistenze alla costruzione di differenze. Riflessione sui processi di persistenza e cambiamento in psicoterapia”, Psicobiettivo, X(3): 29-46
  5. Greco O. (2006) Il lavoro clinico con le famiglie complesse. Il test la Doppia Luna nella ricerca e nella terapia, FrancoAngeli, Milano
  6. Rautiainen E.L., Seikkula J. (2010) “Focusing on therapists in co-research interviews: how do therapists see couple therapy?”, Journal of systemic therapies, 29, 3: 23-43. DOI: 10.1521/jsyt.2010.29.3.2
  7. Smith J.A., Osborn M. (2003) “Interpretative phenomenological analysis”, in Smith J.A. (ed.), Qualitative psychology: a practical guide to research methods, Sage, London
  8. Sorrentino A.M. (2012) “L’incontro terapeutico e gli interrogativi diagnostici: un’esperienza di reciprocità”, Terapia familiare, 99: 35-53. DOI: 10.3280/TF2012-09900
  9. Sprenkle H.D., Davis S.D. (2009) Common factors in couple and family therapy, The Guilford Press, New York, London
  10. Ugazio V. (2012) Storie permesse, storie proibite. Polarità semantiche familiari e psicopatologie, Bollati Boringhieri, Torino
  11. Ugazio V., Fellin L., Pennacchio R., Negri A., Colciago F. (2010) “L’ermeneutica triadica sistemica è davvero estranea al senso comune?”, Terapia familiare, 92: 31-56. DOI: 10.3280/TF2010-09200

Laura Colangelo, Profili del cambiamento. Relazioni terapeutiche e pattern emergenti degli helpful factors attraverso la prospettiva di un follow-up in "PSICOBIETTIVO" 1/2015, pp 137-155, DOI: 10.3280/PSOB2015-001010