Rotture e sessualità infantile: la condizione del fantasma

Titolo Rivista: PSICOANALISI
Autori/Curatori: André Beetschen
Anno di pubblicazione: 2015 Fascicolo: 1 Lingua: English
Numero pagine: 12 P. 51-62 Dimensione file: 61 KB
DOI: 10.3280/PSI2015-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Presentato nell’aprile 2014 alla ventisettesima Conferenza Annuale della Federazione Europea di Psicoanalisi dedicata al tema delle “Rotture”, il testo esplora il ruolo della "condizione del fantasma" come terreno delle controversie se non delle rotture, al tempo di Freud e dopo di lui, tra le differenti correnti psicoanalitiche a seconda del ruolo da esse attribuito alla sessualità infantile. A partire della fantasie di rottura di una paziente, l’autore ritorna sulla questione delle origini e dello statuto metapsicologico dell’organizzazione psichica. A proposito dell’autoerotismo e del distacco dall’oggetto che lo condiziona, si interroga sul soddisfacimento nella fantasia, riprendendo le fila di un dibattito che ha avuto luogo tra Jean Laplanche e Daniel Widlöcher su "Sessualità infantile e attaccamento".

  1. Freud S. (1905). Drei Abhandlungen zur Sexualtheorie (trad. it. Tre saggi sulla teoria sessuale. In: Opere, vol. 4. Torino: Boringhieri, 1970).
  2. Freud S. (1908). Hysterische Phantasien und ihre Beziehung zur Bisexualität (trad. it. Fantasie isteriche e loro relazione con la bisessualità. In: Opere, vol. 5. Torino: Boringhieri, 1972).
  3. Freud S. (1916-17). Einführung in die Psychoanalyse (trad. it. Introduzione alla psicoanalisi.
  4. Le vie per la formazione dei simboli. In: Opere, vol. 48 Torino: Boringhieri, 1976).
  5. Freud S. (1919). Ein Kind wird geschlagen (trad. it. Un bambino viene picchiato. In: Opere, vol. 9. Torino: Boringhieri, 1977).
  6. Freud S. (1920). Jenseits des Lustprinzips (trad. it. Al di là del principio di piacere. In: Opere, vol. 9. Torino: Boringhieri, 1977).
  7. Freud S. (1924a). Das ökonpmische Problem des Masochismus (trad. it. Il problema economico del masochismo. In: Opere, vol. 10. Torino: Boringhieri, 1978).
  8. Freud S. (1924b). Des Realitätsverlust bei Neurose und Psychose (trad. it. La perdita di realtà nella nevrosi e nella psicosi. In: Opere, vol. 10. Torino: Boringhieri, 1978). Freud S. (1937). Konstruktionen in der Analyse (trad. it. Costruzioni nell’analisi. In: Opere, vol. 11. Torino: Boringhieri, 1979).
  9. Freud S. (1948). The nature and function of phantasy. International Journal of Psychoanalysis, 29: 73-97.
  10. Khan L. (2000). L’excitation de l’analyste. In: Le fantasme: une invention? Paris: Association Psychanalytique de France.
  11. Laplanche J., Pontalis J.-B. (1964). Fantasy and the origins of psychoanalysis. International Journal of Psychoanalysis, 49, 1: 1-18.
  12. Laplanche J., Pontalis J.-B. (1964). Fantasme originaire, fantasmes des origins, origine du fantasme. Les temps modernes, 215: 1833-1868.
  13. Laplanche J., Pontalis J.-B. (1967). Vocabulaire de la psychanalyse. Paris: PUF (trad. it. Enciclopedia della psicoanalisi. Bari: laterza, 1974).
  14. Laplanche J. (1980). Problématiques III. La sublimation. Paris: PUF (trad. it. Problematiche. La sublimazione. Bari, Roma: IB, 2000).
  15. Widlöcher D. (2000). Infantile Sexuality and Attachment. London: Karnak Book.
  16. Winnicott D.W. (1971). Dreaming, fantasying and living: a case-history describing a primary dissociation. In: Playing and Reality. London: Tavistock (trad. it. Sogno, fantasia e vita reale. Storia di un caso di dissociazione primaria. In: Gioco e realtà. Roma: Armando, 1974).

André Beetschen, Rotture e sessualità infantile: la condizione del fantasma in "PSICOANALISI" 1/2015, pp 51-62, DOI: 10.3280/PSI2015-001005