Per una seconda fase degli open data in Italia

Titolo Rivista: PRISMA Economia - Società - Lavoro
Autori/Curatori: Gianni Dominici
Anno di pubblicazione: 2015 Fascicolo: 1 Lingua: English
Numero pagine: 9 P. 55-63 Dimensione file: 85 KB
DOI: 10.3280/PRI2015-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

What we can call the first phase of the Open Data is considered ended in our country. Once, speaking of this process, Tim Berners Lee wrote that the path of liberation of the Open Data must start from the top, from the intermediate level and below. And that is what has happened in the last three years in Italy. Now is the time of the second phase: we must imagine and define new targets beyond the principle of transparency’s sake, designed to support the change to a new government in which the citizen, his needs, but also his skills permeate public action. The Open Data Engagement well interprets this need by creating new spaces and tools of collaboration between the various actors.

  1. Dominici G., Pieroni, M., (2007) Le città digitali in Italia, 9° Rapporto, FrancoAngeli, Milano
  2. Dominici G., Pieroni M., (2013) ICity Rate. La classifica delle città intelligenti italiane, FORUM PA edizioni, Roma
  3. Goldstein B., Dyson L., (2013) Beyond Transparency, Open Data and the Future of Civic Innovation, Code for America Press, San Francisco, CA
  4. Gurstein M., (2011) “Open Data: Empowering the Empowered or Effective Data Use for Everyone?”, First Monday, 16(2)
  5. Tauberer J., (2012) Open Government Data, edizione Kindle, posizione 763

Gianni Dominici, Per una seconda fase degli open data in Italia in "PRISMA Economia - Società - Lavoro" 1/2015, pp 55-63, DOI: 10.3280/PRI2015-001005