La montagna nella legislazione italiana: dagli interventi di settore alla tutela del paesaggio

Titolo Rivista: AGRICOLTURA ISTITUZIONI MERCATI
Autori/Curatori: Carlo Desideri
Anno di pubblicazione: 2014 Fascicolo: 1 Lingua: English
Numero pagine: 14 P. 9-22 Dimensione file: 61 KB
DOI: 10.3280/AIM2014-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La montagna italiana è stata oggetto di vari interventi legislativi nel corso, ormai, di più di un secolo. Alcuni di quegli interventi hanno dato luogo a politiche settoriali (per il bosco, per le acque) in funzione di interessi, in genere di sviluppo dell’industria idroelettrica, esterni a quelli della montagna e delle popolazioni in essa residenti. Altri interventi, pur intendendo favorire le zone montane e i loro abitanti, hanno messo in campo modelli, strumenti e risorse limitati e alla fine inefficaci. Nel complesso, la legislazione e le politiche finora seguite appaiono per lo più artificiose, a causa del carattere uniforme e centralistico della loro impostazione. Il recente venir meno delle politiche per la montagna nell’attuale situazione di crisi deve perciò essere l’occasione per riprendere un cammino diverso, riportando l’attenzione sulle notevoli diversità delle zone montane e delle loro vocazioni, e ridando "voce" alle popolazioni montane. In questa direzione utili indicazioni vengono anche dalla Convenzione europea del paesaggio

  1. Bevilacqua P. (2005), «Sull’impopolarità della storia del territorio in Italia», in Bevilacqua P., Tino P. (a cura di), Natura e società, Scritti in memoria di Augusto Placanica, Donzelli, Roma.
  2. Cervati G. (1961), «Consiglio di Valle e comunità montana», Enciclopedia del diritto, IX, Giuffrè, Milano.
  3. Ciaschi A., Tomasella E. (2007), La montagna e il diritto, Istituto Nazionale della Montagna, Bononia University Press, Roma-Bologna.
  4. De Martin G.C. (1995), «Commento all’art. 1», in Costato L. (a cura di), La nuova legge per le zone montane, Giuffrè, Milano.
  5. Desideri C. (1972), «La nuova legge sulla montagna», Rivista trimestrale di diritto pubblico, 1. Desideri C. (1976), «Montagna. Legislazione e amministrazione», Enciclopedia del diritto, XXVI, Giuffrè, Milano.
  6. Desideri C. (2010), Paesaggio e paesaggi, Giuffrè, Milano.
  7. Gaspari O. (2000), «Luzzatti, Le Play e la “questione sociale in montagna”. Politica forestale e per la montagna dall’Unità alla Costituzione repubblicana», Ricerche di storia sociale e religiosa, 58.
  8. Gaspari O. (2004), «La difesa della montagna: politiche e istituzioni tra fine Ottocento e secondo dopoguerra», in Calafati A.G., Sori E. (a cura di), Persistenze e cambiamenti negli Appennini in età moderna, FrancoAngeli, Milano.
  9. Lombardi G. (1985), «Spazio e frontiera tra eguaglianza e privilegio: problemi costituzionali tra storia e diritto», in Scritti in onore di Vezio Crisafulli, Cedam, Padova.
  10. Losavio C. (2007), «La governance dei territori montani: un problema ancora aperto », SLM, n. 32.
  11. Losavio C. (2011), «Le norme sul finanziamento e sul riordino delle Comunità montane al vaglio della Corte costituzionale», Agricoltura – Istituzioni – Mercati, 1.
  12. Piccioni L. (2002), «Visioni e politiche della montagna nell’Italia repubblicana», Meridiana, 44.
  13. Presidenza del Consiglio dei Ministri-Comitato tecnico interministeriale per la montagna (2007), XIII Relazione sullo stato della montagna italiana, Roma.
  14. Sicardi S. (2003), «Essere di quel luogo. Brevi considerazioni sul significato di territorio e di appartenenza territoriale», Politica del diritto, 1.
  15. Viceconte N. (2010), «Comunità montane e Corte costituzionale: nuovi nodi da sciogliere?», Rivista dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti, 0.

  • L'impresa selvicolturale nel sistema del diritto agroambientale internazionale ed europeo, tra sostenibilità e multifunzionalità Mario Mauro, in AGRICOLTURA ISTITUZIONI MERCATI 2/2019 pp.79
    DOI: 10.3280/AIM2017-002004
  • L'incerto percorso della legislazione in favore della montagna in Italia e nuove prospettive di attenzione al "territorio" Clelia Losavio, in AGRICOLTURA ISTITUZIONI MERCATI 2/2019 pp.27
    DOI: 10.3280/AIM2017-002002

Carlo Desideri, La montagna nella legislazione italiana: dagli interventi di settore alla tutela del paesaggio in "AGRICOLTURA ISTITUZIONI MERCATI " 1/2014, pp 9-22, DOI: 10.3280/AIM2014-001002