Il saggio offre una riflessione sul recente successo delle mostre sul periodo tra le due guerre, focalizzandosi in particolare sulla mostra fiorentina curata da Antonello Negri e collaboratori nel 2012, "Anni ’30. Arti in Italia oltre il fascismo". Vengono discussi e affrontati problematicamente temi come il revisionismo e il rapporto tra arti e dittatura in una prospettiva storiografica, che tiene conto delle acquisizioni italiane e internazionali degli ultimi decenni fino a oggi.)" />
Clicca qui per scaricare

Esporre l’arte dell’era fascista. Cronache e storia / "Anni ’30. Arti in Italia oltre il fascismo" Note storiografiche attorno al successo delle mostre sull’arte tra le due guerre
Titolo Rivista: ITALIA CONTEMPORANEA 
Autori/Curatori: Luca Quattrocchi, Ilaria Schiaffini 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: 279  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  27 P. 529-555 Dimensione file:  184 KB
DOI:  10.3280/IC2015-279007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore affronta le modalita con le quali e stata presentata l’arte del ventennio fascista nelle mostre italiane a partire dagli anni sessanta a oggi - un tema spinoso, che investe la sfera politica e ideologica prima ancora di quella strettamente storico-artistica. Di queste mostre prende in esame le piu importanti - dalla pionieristica "Arte moderna in Italia, 1915-1935" (Firenze, 1967), alla grande mostra "Gli Annitrenta" (Milano, 1982), fino alle recenti "Anni ’30. Arti in Italia oltre il fascismo" (Firenze, 2012-2013), e "Novecento. Arte e vita in Italia tra le due guerre" (Forli, 2013) - e, alla luce delle controverse ricezioni critiche, ne analizza le scelte curatoriali, le modalita di allestimento, l’apporto storico, gli apparati informativi: aspetti centrali per ogni tipo di esposizione, ma tanto piu rilevanti quando oggetto e il rapporto tra arte e dittatura.

Il saggio offre una riflessione sul recente successo delle mostre sul periodo tra le due guerre, focalizzandosi in particolare sulla mostra fiorentina curata da Antonello Negri e collaboratori nel 2012, "Anni ’30. Arti in Italia oltre il fascismo". Vengono discussi e affrontati problematicamente temi come il revisionismo e il rapporto tra arti e dittatura in una prospettiva storiografica, che tiene conto delle acquisizioni italiane e internazionali degli ultimi decenni fino a oggi.


Keywords: Arte, fascismo, mostre, critica, allestimenti, Italia, arti, fascismo, dittatura, revisionismo storico, mostre sull’arte italiana tra le due guerre mondiali

Luca Quattrocchi, Ilaria Schiaffini, in "ITALIA CONTEMPORANEA" 279/2015, pp. 529-555, DOI:10.3280/IC2015-279007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche