Principio di sussidiarietà e politica di sviluppo rurale dell’Unione. Spunti di riflessione intorno al diritto agrario e alimentare tra "mercato" e "non mercato"

Titolo Rivista: AGRICOLTURA ISTITUZIONI MERCATI
Autori/Curatori: Mariarita D'Addezio
Anno di pubblicazione: 2014 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 14 P. 9-22 Dimensione file: 66 KB
DOI: 10.3280/AIM2014-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il principio di sussidiarietà è rilevante nel Trattato di Lisbona e nella nuova Pac. Esso suscita interesse e domande anche su una sua possibile funzione regolatoria della c.d. "terza via dell’economia", le cui teorie si pongono a metà tra quella sul liberismo del mercato e quella sull’ordine giuridico del mercato. Gli spunti di riflessione intorno al diritto agrario e alimentare tra "mercato" e "non mercato" sono ispirati da modelli di agricoltura sociale e di mercato favoriti dal principio di sussidiarietà nelle dinamiche normative multilivello. Alcuni nuovi spazi per tali forme, in cui interagiscono soggetti pubblici e privati, sembrano essere aperti dalla politica europea di SR e dalle sue interrelazioni con altre politiche ed azioni dell’Unione.

  1. Adornato F. (2013), «Pulsa la vita nel diritto (Laudatio per Paolo Grossi)», Rivista di diritto agrario, I.
  2. Block W. (1995), Difendere l’indifendibile, Liderilibri, Macerata, 1976, 1a ed.
  3. Bricco B. (2014), «Il Terzo settore ha ambizioni da primo», Il Sole 24 Ore, 15 marzo 2014, n. 73. D’Addezio M. (2014), «Agricoltura e “smart cities”: la città agricola e la globalizzazione del locale tra il passato e il futuro», in S. Manservisi (a cura di), Studi in onore di Luigi Costato, Jovene, Napoli.
  4. Germanò A. (2014), Il principio di sussidiarietà secondo il Trattato di Lisbona e l’estensione dello spazio di interventi normativi degli Stati membri nei regolamenti dell’Unione Europea del 17 dicembre 2013, relazione per il Convegno «Il Trattato di Lisbona e la nuova Pac», Bari 27-28 marzo 2014.
  5. Giddens A. (1999), La terza via, Il Saggiatore, Milano.
  6. Giddens A. (2014), Potente e turbolenta: quale futuro per l’Europa?, Il Saggiatore, Milano.
  7. Irti N. (1998), L’ordine giuridico del mercato, Laterza, Roma-Bari.
  8. Maddalena P. (2014), Il territorio bene comune degli italiani. Proprietà collettiva, proprietà privata e interesse pubblico, Donzelli, Roma.
  9. Novak M. (1999), Esiste una terza via? Saggi sul mutamento di direzione del pensiero socialista, Quaderni della Fondazione Nova Res Publica, Milano.
  10. Roppo V. (2013), Diritto privato, Giappichelli, Torino, 3a ed.
  11. Rothbard M.N. (1995), Per una nuova libertà. Il manifesto libertario, Liderilibri, Macerata, 1973, 1a ed.

Mariarita D'Addezio, Principio di sussidiarietà e politica di sviluppo rurale dell’Unione. Spunti di riflessione intorno al diritto agrario e alimentare tra "mercato" e "non mercato" in "AGRICOLTURA ISTITUZIONI MERCATI " 2/2014, pp 9-22, DOI: 10.3280/AIM2014-002002