Clicca qui per scaricare

Un diritto internazionale postmoderno? Il contributo di martti koskenniemi tra realismo politico e retorica
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO  
Autori/Curatori: Geminello Preterossi 
Anno di pubblicazione:  2015 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 131-140 Dimensione file:  157 KB
DOI:  10.3280/SD2015-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il diritto internazionale è sempre stato in qualche modo "liquido", flessibile, stretto tra la contingenza della politica e dei mutevoli rapporti di forza e un universalismo metagiuridico assai impegnativo teoricamente ed esposto ad evidenti rischi pratici. Oggi sembra fondata la percezione che il diritto internazionale post-westfaliano, il quale è in realtà un mix di egemonie e umanitarismo, di immunità supersovrane e globalismo, rappresenti uno scarto rispetto al tradizionale dibattito sulla natura giuridica, etica o politica dello ius gentium. Interessi strategici ed egemonici non sono affatto tramontati, ma sfruttano proprio il carattere oscillante del diritto internazionale postclassico, al fine di legittimare asimmetrie e gerarchizzazioni.


Keywords: Diritto internazionale - Martti Koskenniemi - Globalizzazione - Diritto umanitario

  1. Badiou, Alain, 2012. The Rebirth of History: Times of Riots and Uprisings. London - New York: Verso.
  2. Ackerman, Bruce, [2004]2005. The Emergency Constitution. Tr. it. La costituzione di emergenza. Come salvaguardare libertà e diritti civili di fronte al pericolo del terrorismo. Milano: Booklet.
  3. Alvi, Geminello, 1996. Il secolo americano. Milano: Adelphi.
  4. Böckenförde, Ernst-Wolfgang, 2007. Diritto e secolarizzazione. Dallo Stato moderno all’Europa unita. Roma-Bari: Laterza.
  5. Brown, Wendy, [2010] 2013. Walled States, Waning Sovereignty. Tr. it. Stati murati, sovranità in declino. Roma-Bari: Laterza.
  6. Ferrajoli, Luigi, 2013. La democrazia attraverso i diritti. Il costituzionalismo garantista come modello teorico e come progetto politico. Roma-Bari: Laterza.
  7. Ignatieff, Michael, [2001]2003. Human Rights as Politics and Idolatry. Tr. it. Una ragionevole apologia dei diritti umani. Milano: Feltrinelli.
  8. Koskenniemi, Martti, [2002] 2012. The Gentle Civilizer of Nations. The Rise and Fall of International Law 1870-1960. Tr. it. Il mite civilizzatore delle nazioni. Ascesa e caduta del diritto internazionale 1870-1960. Roma-Bari: Laterza.
  9. —, 2013. La forma del diritto. In Massimo La Torre (a cura di) Tra apologia e utopia. Forma e decisione nel diritto internazionale. Napoli: ESI.
  10. ―, 2011. The Politics of International Law. Oxford: Hart Publishing.
  11. Rawls, John, [1999]2001. Law of Peoples. Tr. it. Il diritto dei popoli. Torino: Comunità.
  12. Schmitt, Carl, [1938]2008. Die Wendung zum diskriminierenden Kriegsbegriff. Tr. it. Il concetto discriminatorio di guerra. Roma-Bari: Laterza.

Geminello Preterossi, in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 3/2015, pp. 131-140, DOI:10.3280/SD2015-003007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche