Clicca qui per scaricare

Storia degli ebrei e storia d’Italia
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Germano Maifreda 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 151 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 137-143 Dimensione file:  500 KB
DOI:  10.3280/SS2016-151005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo articolo presenta un commento al volume di Marina Caffiero Storia degli ebrei nell’Italia moderna. Dal Rinascimento alla Restaurazione, sottolineando soprattutto la fertilità della proposta dell’autrice di reintegrare, sia sul piano tematico sia su quello metodologico, la storia degli ebrei nella storia generale d’Italia, anche in prospettiva globale.


Keywords: Ebrei, rinascimento, Italia, età moderna.

  1. Caffiero M. (2004), Battesimi forzati. Ebrei, cristiani e convertiti nella Roma dei papi, Roma, Viella.
  2. Langmuir G. (1990), History, Religion and Antisemitism, London-New York, Tauris.
  3. Langmuir G. (1999), Toward a Definition of Antisemitism, Berkley, California University Press.
  4. Luzzati M. (1981), Ebrei e storia d’Italia, in «Studi storici», 3, pp. 647-657.
  5. Luzzati M. (1994), Introduzione, in L’Inquisizione e gli ebrei in Italia, a cura di Id., Roma-Bari, Laterza, pp. IX-XVI.
  6. Luzzati M. (1996), Banche e insediamenti ebraici nell’Italia centro-settentrionale fra tardo Medioevo e inizi dell’Età moderna, in Storia d’Italia. Annali 11. Gli ebrei in Italia. I. Dall’Alto Medioevo all’età dei ghetti, a cura di C. Vivanti, Torino, Einaudi, pp. 173-235.
  7. Miccoli G. (2013), Antisemitismo e cattolicesimo, Brescia, Morcelliana.
  8. Medici, P.S. (1736), Riti e costumi degli ebrei, descritti e confutati, Firenze, stamperia di Pietro Gaetano Viviani.
  9. Yerushalmi Y. H. (2011), Zakhor. Storia ebraica e memoria ebraica, Firenze, Giuntina.

Germano Maifreda, in "SOCIETÀ E STORIA " 151/2016, pp. 137-143, DOI:10.3280/SS2016-151005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche